Minacciava l’avvocato della compagna: arrestato lo stalker

L'aguzzino, un 40enne kosovaro, pedinava la legale, la inseguiva in auto e le inviava messaggi persecutori.

Minacciava l’avvocato della compagna: arrestato lo stalker
Bassa, 12 Febbraio 2020 ore 15:28

I Carabinieri della Compagnia di Verolanuova hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia in carcere per un 40nne kosovaro, pregiudicato per reati contro la persona e ritenuto responsabile di “atti persecutori” nei confronti dell’avvocato della sua attuale compagna orceana.

I prodromi

A seguito della perdita di una causa con i parenti del defunto marito in merito alla successione, ritenendone responsabile il suo avvocato, la donna, anch’essa 40enne, aveva deciso di non saldare il compenso dovuto al legale. Il mancato pagamento della parcella aveva determinato il pignoramento dell’autovettura della cliente. A questo punto il kosovaro ha deciso di farsi giustizia da solo.

Gli atti persecutori

Il 40enne ha iniziato a perseguitare l’avvocato pedinandola, aspettandola sotto casa o presso la casa di riposo dell’anziana madre. E non solo: lo stalker non si è sottratto a inseguimenti in auto, messaggi sui social e sul cellulare della legale in un quadro di continue, pressanti e gravissime minacce.

La denuncia

L’avvocato, esasperata, ha presentato una denuncia ai carabinieri che dopo aver svolto gli accertamenti hanno trasmesso alla Procura della Repubblica di Brescia. Il quadro per la sua persistenza ed escalation nel tempo ha indotto il pm a richiedere l’emissione di una misura cautelare che il Gip di Brescia ha accolto ordinando la cattura dello stalker. Nel frattempo i Carabinieri di Verolanuova hanno condotto una sorveglianza attenta a protezione della vittima, cessata con l’arresto del 40nne.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve