Meningococco: il quinto caso non è di tipo C, vaccinate 1800 persone

Meningococco, Ats e Asst stanno vaccinando i residenti di Iseo, Paratico e Capriolo, possibilità estesa anche a chi lavora in questi comuni.

Meningococco: il quinto caso non è di tipo C, vaccinate 1800 persone
Sebino e Franciacorta, 06 Gennaio 2020 ore 09:59

Meningococco, a seguito dei casi che si sono succeduti nei giorni scorsi in molti hanno deciso di ricorrere al vaccino. Al momento ad essere vaccinate sono state 1800 persone. Da Ats Brescia, nella persona del direttore socio sanitario Frida Fagandini e del direttore generale Claudio Sileo, il quadro attuale della situazione.

Meningococco, il quinto caso non è di tipo C

I casi accertati fino ad oggi di meningite C sono stati 4, di cui 3 residenti a Villongo (1 decesso) e 1 residente a Predore (1 decesso). Il sospetto quinto caso, ragazzo ricoverato a Bergamo, non è risultato tipo C, quindi non ha nulla a che fare con i precedenti.

Regione ha deciso di attivare la vaccinazione gratuita (età 11-60) nei Comuni di Paratico, Iseo e Capriolo, per motivazioni legate alla vicinanza alle aree a maggior rischio. Si tenga conto che nei 3 paesi la popolazione potenzialmente interessata è di circa 14mila cittadini. Oltre ai residenti e domiciliati la vaccinazione è estesa anche ai non residenti, ma che lavorano nei 3 paesi

Sono state attivate sedi straordinarie vaccinali nei 3 paesi e nei 2 giorni (4 e  5 gennaio) sono state fatte circa 1.800 vaccinazioni (équipe di ASST Franciacorta e équipe di ATS Brescia).
Oggi (lunedì) proseguiranno le sedute nelle 3 sedi e così pure domani (martedì 7) quando inizieranno a vaccinare anche i medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta dei 3 Comuni.

Giulio Gallera incontrerà le amministrazioni locali

Ieri pomeriggio (domenica) si è svolto un incontro convocato dal Prefetto di Bergamo con l’Assessore Gallera e ATS Bergamo ed i sindaci bergamaschi (cui ho partecipato io come DG ATS Brescia) nel quale Regione ha chiarito che le scuole possono riprendere regolarmente da martedì 7 gennaio.

Per il resto ci sarà un ulteriore aggiornamento nel corso dell’incontro con le amministrazioni locali  di Bergamo e Brescia interessate  tenuto dall’Assessore all’ Welfare Giulio Gallera domani (martedì)  a Villongo (Bg) alle 14. La sede verrà comunicata in un secondo momento.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve