lonato del garda

Maxi polo logistico: in Consiglio comunale la mozione che chiede il ritiro del piano attuativo

La mozione presentata dalla minoranza potrebbe segnare un punto di svolta per l'area

Maxi polo logistico: in Consiglio comunale la mozione che chiede il ritiro del piano attuativo
Pubblicato:

Il futuro del maxi polo logistico da 99mila metri quadrati vicino al Sito di Interesse Comunitario di Valle è ormai appeso a un filo.  Martedì prossimo (18 giugno 2024) il Consiglio Comunale discuterà la mozione delle minoranze che chiede il ritiro del piano attuativo.

Maxi polo logistico: in Consiglio la mozione della minoranza

"Nessun ricorso dagli uffici di Mantova e Brescia" - conferma Franco Tiana, portavoce del comitato "No Polo Logistico" - La minoranza di Lonato del Garda conferma che non ci sono ricorsi. Confidiamo nel ritiro del piano, come da mozione che verrà presentata in consiglio, e come da sempre auspicato”.

Tiana conclude:

"Ritirato il piano, chiederemo al Comune di Lonato di tutelare anche l'area umida bresciana confinante, creando un polmone verde da integrare con la maxi piantumazione programmata dall'amministrazione Volpi.”

La discussione attesa per martedì

La mozione potrebbe dunque segnare un punto di svolta per l'area. Il ritiro del piano aprirebbe la strada alla creazione di un'ampia zona protetta, un polmone verde di grande valore ambientale e paesaggistico. Attesa per martedì, dunque, la discussione in Consiglio Comunale. La mozione avrà i voti necessari per il ritiro del piano?

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali