Marmista e sportivo: la comunità piange Ghidotti

Luigi Ghidotti, classe 1935, in passato era stato un campione del lancio del disco.

Marmista e sportivo: la comunità piange Ghidotti
Sebino e Franciacorta, 11 Febbraio 2020 ore 15:53

Luigi Ghidotti si è spento oggi all’ospedale di Chiari.

Marmista e sportivo: la comunità piange Ghidotti

Fratello del maestro ed ex sindaco di Palazzolo, Francesco Ghidotti, Luigi Ghidotti era una figura molto nota in città e non solo. Artigiano molto stimato (ora l’attività è gestita dal figlio), è stato maestro e colonna portante del Cacp (Centro artistico culturale palazzolese), dove insegnava pittura e mosaico. Vedovo da tanti anni abitava in viale Rimembranze, dove c’ è il laboratorio di marmi. Nato a Palazzolo il 5 maggio 1935, Luigi Ghidotti lascia tre figli: Mauro, Angela e Guido che da anni porta avanti l’attività di marmista del padre. Luigi era un grande scultore e a lui venivano commissionate opere da Amministrazioni Comunali di varie parti d’Italia. Ma non solo, in passato era stato campione di lancio del disco e qualche anno fa era stato premiato dall’Accademia Vavassori.

Il funerale

La salma di Ghidotti verrà portata oggi pomeriggio alle onoranze funebri Le Calle. Il funerale verrà celebrato giovedì alle 14.30 nella parrocchia di Santa Maria Assunta.

TORNA ALL’HOMEPAGE

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve