Marito e moglie intossicati dal monossido a Padenghe

I due sono stati portati all'ospedale Città di Brescia per la terapia iperbarica

Marito e moglie intossicati dal monossido a Padenghe
Garda, 23 Novembre 2019 ore 10:49

Marito e moglie in vacanza sul Garda ma residenti a Bergamo sono stati soccorsi dai Vigili del Fuoco per un’intossicazione da monossido nella loro villetta a Padenghe.

Marito e moglie intossicati dal monossido a Padenghe

Questa mattina verso le ore 02.30 la squadra dei Vigili del Fuoco di Desenzano è intervenuta a Padenghe per un’ intossicazione da monossido di carbonio che ha coinvolto marito e moglie, residenti a Bergamo, rispettivamente di 66 e 59 anni. La villetta bifamiliare collocata all’interno di un residence era dotata di una caldaia posta all’interno dell’appartamento. I vigili, attraverso l’uso di appositi strumenti tecnici, hanno potuto constatare la presenza di un tasso elevato di monossido di carbonio, nonostante i locali al loro arrivo fossero già stati parzialmente areati.

Intervento

Marito e moglie sono stati trasportati all’ospedale Città di Brescia per essere sottoposti alla terapia iperbarica, ma non sarebbero in pericolo di vita. L’impianto è stato dichiarato non conforme e reso inattivo da parte dei Vigili del Fuoco in attesa di una verifica da parte di un tecnico abilitato.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia