Menu
Cerca

Manerba, furti in cassa: il dipendente ha restituito i soldi

Manerba, furti in cassa: il dipendente ha restituito i soldi
Cronaca 18 Dicembre 2016 ore 11:28

Non si è ancora placato lo scalpore a Manerba segnato dall'arresto in flagranza di reato di S.B., 28 anni, dipendente comunale ed ex consigliere di Manerba.

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato venerdì 16 mentre prelevava dalla cassa di Manerba Servizi alcune banconote. Un fatto già avvenuto in passato, per un totale di 600 euro, e che ha portato all'indagine e all'arresto da parte dei carabinieri. 

S.B., molto conosciuto in paese e in municipio, ha fatto mea culpa attraverso le parole del suo avvocato: ha spiegato di star affrontando difficoltà economiche che gli impedivano di arrivare con tranquillità a fine mese. Da qui i prelievi nelle casse pubbliche. 

Individuato dai carabinieri, il 28enne ha deciso di rassegnare le dimissioni dal municipio e ha già restituito al Comune i 600 euro di cui si era appropriato indebitamente. 


Necrologie