Lonato: trans abbindola camionisti e li deruba

Lonato: trans abbindola camionisti e li deruba
Cronaca 07 Agosto 2017 ore 08:47

Nella zona che comprende via Ugo La Malfa a Lonato, lungo la strada che costeggia la strada provinciale 567, un giovane transessuale di corporatura slanciata, rubava i soldi custoditi nei portafogli dei suoi “clienti”, solitamente tutti camionisti, dopo la prestazione sessuale.

Il giovane, evidentemente molto furbo, chiedeva agli autotrasportatori il pagamento anticipato in modo tale da poter vedere dove questi tenevano i soldi e, al momento più apportuno, prelevarli di nascosto e intascarseli. In alcune occasioni, oltre al portafoglio e alle carte carburanti, ha sfilato agli autotrasportatori orologi e collane d’oro.

Per il momento i sedotti e derubati, che si fermavano nella zona sopra citata in attesa di caricare o scaricare le merci, si aggirerebbero sulla quindicina, ma secondo gli inquirenti, il numero delle vittime potrebbe aumentare visto che, per evitare l’imbarazzo della situazione, molti non hanno denunciato il fatto.

Grazie alle descrizioni di alcuni, però, le forze dell’ordine, che hanno aumentato i controlli nell’area, sono arrivati a capire che il ladro è sempre lo stesso e che predilige i camionisti e li convince senza l’utilizzo di armi, coltelli o altri oggetti.

Purtroppo però, nonostante le quindici denunce, il transessuale ladro non è stato ancora trovato e questo aumenta il rischio che, tra Lonato e Desenzano, altre persone possano essere raggirate.


Necrologie