Lonato: Coordinamento No Tav domani manifestazione

Lonato: Coordinamento No Tav domani manifestazione
07 Ottobre 2016 ore 11:55

Il Coordinamento No Tav di Brescia e Verona ha indetto per domani – sabato 8 ottobre – una manifestazione in via Campagna di Sopra. Il luogo, poco lontano da dove sorgerà il cantiere di oltre 17mila metri quadrati, sarà lo scenario per il gruppo di manifestanti. Oltre a fermare la costruzione della linea dell’alta velocità, il gruppo desidera sensibilizzare la popolazione sugli innumerevoli rischi per tutto il territorio. 

Dalle 15 alle 22 il Comitato No Tav, dunque, si occuperà di portare chiunque sarà presente nei luoghi del cantiere. La protesta, risvegliatasi dopo la proposta  dell’assessore regionale Mauro Parolini di aggiungere una nuova stazione della Tav a San Martino, ha come obiettivo quello di informare sui grossi problemi che la costruzione della Tav porterebbe al territorio. Agricoltura, turismo e rischi sismici – dichiara Eraldo Cavagnini del Comitato No Tav di Lonato – sono solo alcuni dei danni a cui si va in contro. «Va ripensato completamente il progetto – aggiunge Fiorenzo Bertocchi del Comitato No Tav Bs-Vr – Il tratto tra Brescia e Verona è troppo breve per parlare di alta velocità».

«L’alternativa – come dichiara Angelo Polizzotto del Comitato No Tav di Peschiera – è modernizzare la linea ferroviaria esistente con la fibra ottica, come avverrà sulla Venezia-Trieste. Questo consentirebbe di velocizzare le tratte e aumentare il numero dei treni, senza intervenire sul territorio». 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia