Cronaca
basta massi in strada

Litoranea Sebina occidentale: nel 2022 l'Anas interverrà per metterla in sicurezza

La gestione della strada litoranea è tornata in capo ad Anas ad aprile.

Litoranea Sebina occidentale: nel 2022 l'Anas interverrà per metterla in sicurezza
Cronaca Sebino e Franciacorta, 09 Agosto 2021 ore 11:58

La strada statale 469, meglio nota come Sebina Occidentale, il prossimo anno verrà messa in sicurezza. Anas interverrà per evitare che si ripetano episodi di dissesto come quello avvenuto domenica scorsa nella galleria che collega Tavernola a Predore, quando a causa del maltempo detriti si sono staccati dalla volta finendo sulla carreggiata.

Litoranea Sebina occidentale: nel 2022 l'Anas interverrà per metterla in sicurezza

La gestione della litoranea è tornata in capo ad Anas ad aprile e a confermare la programmazione dei lavori di manutenzione, nel corso di un’audizione in commissione ambiente alla Camera, è stato il direttore del coordinamento territoriale della società, Matteo Castiglioni.

Anas ha anche spiegato che al momento è ancora in corso una prima fase di studio, necessaria a stabilire in che ordine debbano essere attuati gli interventi, che riguarderanno in particolare l’installazione di reti para massi e la realizzazione di altre barriere per proteggere la carreggiata e gli automobilisti in transito.

Nel frattempo Anas si è anche detta disponibile a incontrare i sindaci del Sebino, in modo tale da pianificare eventuali ulteriori opere per la messa in sicurezza della statale 469.

Necrologie