L’INCHIESTA. Gli impianti che hanno reso il territorio fra i più inquinati

L’INCHIESTA. Gli impianti che hanno reso il territorio fra i più inquinati
22 Novembre 2016 ore 11:20

Brescia, da Leonessa d’Italia a principessa tra i rifiuti. Benvenuti tra le discariche, dovrebbero invece avvisare i cartelli stradali una volta varcata la soglia della provincia più inquinata d’Europa.

Terra di… montagne di rifiuti. Il quadro che emerge è molto chiaro quanto doloroso, decine di impianti, contaminati o potenzialmente contaminati, altrettanti in attesa di ricevere le bonifiche, nonchè un lungo elenco di impianti e siti tutt’oggi attivi e operativi nell’inquinare una zona che ha ormai raggiunto il collasso.

Montichiari, Calcinato, Bedizzole, Lonato, Castenedolo, sono i paesi inclusi nel cosiddetto «triangolo della morte», le cui conseguenze sotto il profilo della salute, hanno già raggiunto e superato i livelli di allarme.

La situazione ambientale del Bresciano supera di gran lunga quella del sud offrendo una panoramica a dir poco sconfortante di Immondezzaio d’Italia.

E Montichiari con i suoi 25 mila abitanti è il paese d’Europa con la concentrazione più alta di discariche. Sedici, tra cui undici da bonificare, con 13 milioni di metri cubi di rifiuti autorizzati.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia