Cronaca
Tradizione

Le migole di Malonno sono un prodotto De.Co

Polenta di farina di castagne come ingrediente principale di un piatto tutto da gustare.

Le migole di Malonno sono un prodotto De.Co
Cronaca Valli, 06 Novembre 2022 ore 09:43

In Valcamonica, a Malonno, esiste un piatto unico al mondo, cucinato da moltissimo tempo e promosso dalla Nuova Proloco Malonnese con il suo presidente Fausto Mariotti, il vicepresidente Stefano Mariotti e tutti i volontari. A comporlo sono le “migole”, ovvero delle briciole saporitissime, che raccontano le tradizioni della più grande delle valli bresciane.

Le migole di Malonno sono un prodotto De.Co

Ma cosa sono e come si cucinano le “migole”, ovvero una polenta di farina di castagne a grumi? I cuochi della Pro Loco MAlonnese mischiano sapientemente farina di castagne, farina di grano saraceno, acqua, burro di malga e olio di semi. Per farlo hanno usano una pentola capiente. Quando l’acqua in cui hanno buttato un pugnetto di sale giunge a bollore aggiungono le due farine e mescolano dal basso verso l’alto. Dopo una ventina di minuti aggiungono olio e burro casalino e continuato a rimestare per altri 25 minuti circa. Ora, la ricetta per eccellenza della Valcamonica, unica nel suo genere è finalmente De.co.

Gli interventi

“Siamo davvero felici ed emozionati nel comunicarvi che si è finalmente concluso con esito positivo l'iter che ha portato alla certificazione di Prodotto di Denominazione Comunale di Origine per il nostro piatto tipico per eccellenza, le Migole! Riconoscimento fortemente voluto e portato avanti fin dai primi mesi dalla costituzione del nostro direttivo. Essendo la prima volta per Malonno, le operazioni burocratiche per la creazione del relativo Albo e della Commissione hanno richiesto un po' di tempo, ma finalmente possiamo vantare questo importante traguardo volto a dare sempre più risalto alle nostre eccellenze del territorio. Il ringraziamento doveroso va all'Amministrazione Comunale che ha accolto di buon grado la nostra proposta e ha lavorato per portare a termine il progetto, ai membri della Commissione, al prof. Angelo Moreschi che si è occupato della parte di ricerca storica, al nostro vicepresidente Stefano Mariotti per la parte culinaria, a tutti i membri del nostro direttivo per il pieno supporto. Pensiamo che questo sia un piccolo ma importante passo, non di certo un traguardo ma un ulteriore tassello per mantenere vive le nostre tradizioni e la nostra cultura. Non vogliamo quindi fermarci qui e siamo già al lavoro per ottenere il riconoscimento di Regione Lombardia, in quanto crediamo davvero che Malonno sia ricco di valori e di storia, e tocchi ad ognuno di noi cercare di tirar fuori il meglio e creare nuove opportunità per condividere tutto ciò che di bello abbiamo. Speriamo di vedervi numerosi alla Sagra delle Migole 2023 che si terrà nella primavera del prossimo anno, nell'attesa vi invitiamo a preparare un bel piatto di migole nelle vostre case e a condividere questo post per diffondere sempre questa bella notizia”.

Hanno ribadito Fausto Mariotti, presidente della Proloco e Armando Simonini a nome del Direttivo.

WhatsApp Image 2022-11-05 at 12.01.58 (1)
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2022-11-05 at 12.01.58
Foto 2 di 2

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie