Cronaca

Lavori sulla Gardesana per dire stop agli allagamenti

I lavori sulla Gardesana termineranno il 7 aprile. Dal primo aprile interesseranno la sede stradale ma verranno eseguiti nelle ore notturne.

Lavori sulla Gardesana per dire stop agli allagamenti
Cronaca Garda, 26 Marzo 2019 ore 10:24

Lavori sulla Gardesana per risolvere il problema degli allagamenti. I lavori termineranno tassativamente il 7 aprile.

Per la settimana dal 25 al 31 marzo la Gardesana sarà aperta

É partita ieri (lunedì 25 marzo) la prima fase di lavori di posa della condotta fognaria lungo Corso Zanardelli (sulla 45 bis all'altezza del Grand Hotel di Gardone Riviera). Si tratta di lavori necessari per porre definitivamente fine al problema degli allagamenti che si verifica a seguito di abbondanti piogge e che interessa la parte alta e bassa del paese:

«I lavori in questione non interessano la sede stradale ma la zona posti auto vicina al Grand Hotel. Ciò significa che, per questa settimana, la Gardesana sarà aperta senza limitazioni» ha dichiarato il consigliere comunale delegato ai Lavori Pubblici Elio Armellini.

Dal primo aprile lavori in notturna

Si sposteranno invece sulla Gardesana i lavori che prenderanno il via dal primo aprile: verrà infatti effettuato uno scavo sulla sede stradale per posare la tubatura che attraverserà la 45 bis. In accordo con ANAS i lavori verranno eseguiti indicativamente dalle 22 alle 6 e per un paio di giorni:

«Il termine dei lavori è fissato tassativamente per il 7 aprile. Questo anche per non creare disagi alle attività turistico ricettive collocate nelle zone interessate dai lavori: a metà aprile infatti riaprirà il Grand Hotel così come l'Atelier Hotel. I lavori di collegamento con il tratto di tubatura già posato in vicolo Ars riprenderanno una volta chiusa la stagione turistica, per ridurre al minimo i disagi».

L'ultima fase di un progetto iniziato ad inizio mandato

«Si tratta della fase finale  di un progetto di regimazione delle acque piovane che abbiamo avviato all’inizio del mandato. Esso ha previsto la realizzazione di una vasca di laminazione in via Trieste, la sostituzione delle tubature in vicolo Ars e altri interventi di sistemazione idraulica» ha dichiarato Armellini.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Necrologie