Cronaca
importante anniversario

L'Avis di Travagliato festeggia 60 anni celebrando i suoi "donatori di vita"

Presenti anche l'Avis provinciale e comunale di Padova, con cui l'Avis di Travagliato è gemellata dal 2017.

L'Avis di Travagliato festeggia 60 anni celebrando i suoi "donatori di vita"
Cronaca Bassa, 26 Settembre 2021 ore 13:09

Chiesa parrocchiale gremita per l'anniversario che ha raccolto oltre 200 persone tra associati, autorità, realtà del volontariato e cittadini.

L'Avis di Travagliato festeggia 60 anni celebrando i suoi "donatori di vita"

Le associazioni sono la spina dorsale di una comunità.
Ecco che l’Avis di Travagliato ha celebrato ieri un importante traguardo, dando vita al 60esimo anniversario di fondazione.

Una meta, nonché nuovo punto di partenza, partecipata coralmente dagli associati, dalle autorità presenti e dai travagliatesi che da sempre sostengono la realtà associativa.

Presenza

Una serata di festa, che si è svolta in parrocchia a partire dalle 18 con la messa in ricordo degli avisini scomparsi, la presentazione del libro "Donatori di vita" a cura dell’autore prof. Giovanni Quaresmini e la premiazione di circa 100 tesserati.
Un numero significativo, che riempie di orgoglio e soddisfazione il presidente Silvano Naoni, il quale ha sottolineato l'impegno sempre crescente degli associati.
Nell'ultimo anno, infatti, ben 50 i nuovi iscritti alla sezione che hanno deciso di mettersi al servizio della comunità insieme ai ben 300 volontari già soci.

Molti i momenti rappresentativi, dalla lettura della preghiera del donatore al riconoscimento degli avisini a cui è stata conferita una medaglia al merito.
Tra loro il co-fondatore Vincenzo Brumana, che fece parte del consiglio direttivo dalla costituzione nel 1961 fino al 1975.

La celebrazione ha dimostrato quanto sia radicata nella cittadella la cultura della donazione e del volontariato. Non a caso il presidente ha richiamato alla memoria collettiva tutti coloro i quali hanno sempre dato il proprio contributo, dalle altre associazioni locali agli artigiani, alle ditte del territorio e all’amministrazione comunale, che non ha mai fatto mancare il suo appoggio nelle attività dell'Avis.

 

Il servizio completo nell'edizione di ChiariWeek in edicola da venerdì 1 ottobre.

 

 

Necrologie