Cronaca
traguardo

L'Avis di Coccaglio festeggia i 55 anni di fondazione

Giornata speciale per i donatori di sangue di Coccaglio, che finalmente hanno potuto celebrare il traguardo e ricominciare la vita associativa.

L'Avis di Coccaglio festeggia i 55 anni di fondazione
Cronaca Sebino e Franciacorta, 11 Luglio 2021 ore 12:33

L’Avis Bortolo Bonassi celebra il 55esimo anniversario di fondazione. Questa mattina il sodalizio di Coccaglio ha partecipato alla Messa nella Vecchia pieve e, al termine della cerimonia, sono state consegnate le benemerenze e i riconoscimenti ai donatori. Presenti l'Amministrazione e i rappresentanti delle associazioni di volontariato del paese.

L'Avis di Coccaglio festeggia i 55 anni di fondazione

All'oratorio Il Focolare è stato benedetto il defibrillatore donato dall’Avis e, per concludere in bellezza e in compagnia, i volontari si sono spostati al Castellino per gustare lo spiedo preparato dai Volontari del soccorso.

"Abbiamo organizzato un pranzo molto semplice, ma molto importante per poter ricominciare la vita associativa - ha spiegato la presidente, Elena Bariselli - Non abbiamo potuto invitare le Avis consorelle per una questione logistica di distanziamento: abbiamo infatti preferito dare la precedenza ai nostri donatori e ai coccagliesi".

Il sodalizio dei donatori di sangue nei giorni scorsi ha anche firmato il protocollo d’intesa con il Comune promosso da Anci per rafforzare il senso di solidarietà e sostenere la cultura del dono sensibilizzando anche i giovani cittadini. Erano presenti la presidente, il vicario Andrea Facchi e Raffaele Massetti, segretario dell’associazione con il sindaco Alberto Facchetti e la Giunta.

"Dobbiamo ringraziare l’Amministrazione per il supporto e l’attenzione che ha sempre avuto nei nostri confronti - ha concluso - C’è sempre un’ottima collaborazione".

Necrologie