Lascia due milioni e mezzo e 94 quadri a parenti, amici e Comune

Amava così tanto la città che ha deciso di ricompensarla

Lascia due milioni e mezzo e 94 quadri a parenti, amici e Comune
Bassa, 11 Gennaio 2019 ore 07:00

Muore e lascia l’eredità alla sua città del cuore, l’incredibile storia di Gianfranco Cinquini: due milioni e mezzo regalati fra parenti, amici e in beneficenza e 94 quadri al Comune di Orzinuovi.

Lascia due milioni e mezzo di eredità

Una storia che sembra la trama di un film ma che è la realtà, che ancora riesce a stupire… in meglio.
Cinquini, 94 anni, residente a Milano da 50, ha deciso di lasciare tutto quello che aveva ad amici, parenti e a quella città in cui era racchiuso il suo cuore e dove è riuscito a tornare solamente quando è spirato, il 31 ottobre scorso.
Una storia, la sua, di umiltà e generosità verso il prossimo, dalla quale tutti dovrebbero prendere esempio per condurre una vita esemplare. La sua eredità? Due milioni e mezzo fra parenti e amici, e quadri preziosi al Comune.

Leggi di più sul  Manerbio Week in edicola da oggi

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve