Cronaca
Pozzolengo

L'appello del sindaco: "Serve condivisione sinergica per affrontare le emergenze"

Questo è quanto emerso all’indomani dell’ennesima intensa perturbazione che si è abbattuta ancora una volta sul territorio dei comuni gardesani e che a Pozzolengo a sollevato la copertura di una palazzina.

L'appello del sindaco: "Serve condivisione sinergica per affrontare le emergenze"
Cronaca Garda, 25 Luglio 2021 ore 09:13

Subito una condivisione sinergica delle risorse per affrontare insieme le emergenze questo l’appello di Paolo Bellini, primo cittadino di Pozzolengo, alla conferenza dei Sindaci, tenutasi nella sede dell’associazione amici dei vigili del fuoco, presso la caserma di Desenzano.

L'appello del sindaco: "Serve condivisione sinergica per affrontare le emergenze"

Presenti la vice Sindaco Cristina Degasperi e l’Assessore Pietro Avanzi per Desenzano, l’Assessore Roberto Campagnola per il Comune di Sirmione.  Al tavolo partecipano anche i comuni di Lonato e Padenghe, ma per impegni istituzionali i rappresentanti di questi Enti non erano presenti all’incontro.

L’appello del sindaco Bellini all’indomani dell’ennesima intensa perturbazione che si è abbattuta ancora una volta sul territorio dei comuni gardesani e che a Pozzolengo a sollevato la copertura di una palazzina.

“Dobbiamo essere pronti in ogni momento ad affrontare questi eventi estremi, sempre più frequenti sui nostri territori. Le attività di prevenzione e di soccorso devono essere affrontate insieme, con un’unica e sinergica cabina di regia che veda presenti fianco a fianco tutte le risorse attive nei nostri comuni.”

Così il primo cittadino ai rappresenti delle amministrazioni locali. “Abbiamo la fortuna di avere al nostro fianco decine di volontari pronti a spendere il proprio tempo ed energie per servire la comunità. Sta a noi oltre che sostenerli, indirizzarli per condividere sinergicamente tutte le risorse disponibili sul territorio”.

Il sindaco Bellini è determinato a raggiungere l’obiettivo, che ritiene indispensabile, un coordinamento univoco di ambito tra i Comuni che già sostengono e promuovono il Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari di Desenzano. “L’esperienza maturata nei miei mandati nello svolgere anche il ruolo di Autorità locale di protezione civile, mi spinge a proporre, con ferma determinazione ai miei colleghi di costituire un servizio associata di protezione civile, una cabina di regia speditiva, pratica, ma sopratutto unificata, che porrà le basi ad una costruttiva, leale ed operosa collaborazione di tutte le risorse che afferiranno al costituendo Polo delle emergenze, certamente la sede più idonea per una struttura di protezione civile associata. Mi sentirò al più presto con l’amico Guido Malinverno, per fissare un incontro sul tema", ha concluso Paolo Bellini.

Necrologie