Menu
Cerca

La vittima dello schianto a Lonato è un monteclarense di origine marocchina

La vittima dello schianto a Lonato è un monteclarense di origine marocchina
Cronaca 11 Gennaio 2017 ore 09:13

La vittima dello schianto a Lonato è monteclarense di origine marocchina. La vittima aveva 41 anni, ma per il riconoscimento si attende l'esame della scientifica. 

Una strage sfiorata lo schianto di ieri nella galleria di Esenta, lungo la ex Statale 567 tra Lonato e Castiglione, in cui ha perso la vita Hicham Mouddane, marocchino di 41 anni residente a Montichiari. Il giovane, alla guida di una Fiat , si è scontrato frontalmente con un pullman di linea che stava trasportando circa un centinaio di studenti, quasi tutti minorenni, appena usciti da scuola e diretti nell’Alto mantovano. Mouddane è morto sul colpo, intrappolato dalle lamiere dell'automobile. Nella sua macchina però, però non sono stati ritrovati documenti, né patente né assicurazione, per l’identificazione ufficiale si deve quindi aspettare il risultato degli esami della Scientifica, atteso per questa mattina.  Oltre a lui  ci sono stati 12 feriti: tra questi anche l’autista del bus e un mantovano di 40 anni trasportato a Brescia con l’elicottero. Undici studenti ricoverati: cinque a Desenzano, quattro a Castiglione, una ragazza a Montichiari, un ragazzo a Brescia. Alcuni di loro sono già stati dimessi. La dinamica dello schianto è al vaglio della Polizia Stradale di Desenzano, interventua sul posto con tre pattuglie. Pare che il 41enne, in viaggio da Castiglione verso il lago, abbia urtato un’altra auto appena prima della galleria, ma non si sia fermato e poco più avanti avrebbe sbandato, perdendo il controllo della vettura fino a invadere la corsia opposta di marcia da dove sopraggiungeva il bus dell'Apam. 


Necrologie