Crisi da lockdown

La Società Canottieri Garda Salò in ginocchio dopo il lockdown

Ammonta ad oltre mezzo milione di euro la perdita per il 2020 con importanti strascichi anche nel 2021.

La Società Canottieri Garda Salò in ginocchio dopo il lockdown
Garda, 02 Settembre 2020 ore 10:42

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha fatto sentire le sue conseguenze anche su una storica realtà salodiana come la Società Canottieri Garda Salò che vanta alle spalle ben 129 anni di storia.

Meta sportiva frequentata dai cittadini dei comuni vicini

Principale causa di questa crisi è da rintracciarsi nella prolungata chiusura, dal 24 febbraio scorso sino ad inizio giugno, degli impianti sportivi di competenza: centro tennis e polo sportivo con piscina, palestra e  spazi fitness. Ad essa compete, inoltre, la gestione del porto Melzani. Un ruolo, quello ricoperto, in linea con la vocazione comprensoriale della città benacense, intercettando persone provenienti anche dai comuni limitrofi.

Il sostegno dell’Amministrazione Cipani

Ammonta ad oltre mezzo milione di euro la perdita preventivata per l’anno in corso, tra i 200 e i 400mila euro quella attesa per il 2021. A tal proposito l’Amministrazione comunale ha proposto una variazione di bilancio per cercare di sanare, almeno in parte, questa perdita, proposta avanzata in Giunta e che dovrà essere approvata dal Consiglio Comunale.

Rinnovato l’accordo tra Comune e Canottieri Garda Salò

Anche quest’anno è stato rinnovato il tradizionale accordo fra il Comune e la Società, gestore del Polo Sportivo prevedendo ancor più vantaggi per i bambini e i ragazzi residenti nel comune di Salò. Dal 21 settembre riprenderà infatti la Scuola Nuoto Federale e verrà riservato uno sconto del 10% su tutti i corsi di nuoto, monosettimanali o bisettimanali con ampia scelta di giorni e fasce orarie. I gruppi saranno organizzati secondo le normative anti Covid e i bambini fino agli 8 anni saranno accompagnati dai genitori; sarà comunque possibile accedere agli spogliatoi e alle docce.  Sul istituzionale www.canottierigarda.it (sezione Polo Sportivo) o al telefono 0365-40030 oppure direttamente  alla reception del Polo Sportivo è possibile ottenere ulteriori e più dettagliate informazioni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia