Cronaca
Il caso

La nonna di Fedez chiamata per il vaccino solo dopo lo sfogo sui social di Chiara Ferragni

Gregorio Mammì (M5S Lombardia) vuole vederci chiaro: “Interrogherò l’assessorato per conoscere i criteri e ringrazio Chiara Ferragni che, anche oggi, dà una lezione di trasparenza e di concretezza e, invece di utilizzare la sua notorietà, denuncia la situazione a favore dei nonni di tutta Italia”.

La nonna di Fedez chiamata per il vaccino solo dopo lo sfogo sui social di Chiara Ferragni
Cronaca 02 Aprile 2021 ore 18:36

“La nonna di Fedez chiamata per il vaccino solo dopo il mio sfogo sui social”. La denuncia, via Instagram, arriva direttamente da Chiara Ferragni. E Gregorio Mammì (M5S Lombardia) va all’attacco del sistema lombardo.

"Voglio vederci chiaro"

“Dopo un mese di annunci, siamo passati dall’utilizzare un diritto come uno strumento per non avere problemi d'immagine – ha detto il consigliere grillino - Chiara e Federico hanno fatto tanto per la Lombardia e per il nostro paese e sono l'icona della speranza per i giovani, grazie al loro talento e al buon cuore. Chiara Ferragni, anche oggi, dà una lezione di trasparenza e di concretezza e, invece di utilizzare la sua notorietà, denuncia la situazione a favore dei nonni di tutta Italia. Voglio fare chiarezza su questa situazione, pertanto interrogherò l’assessorato per sapere quali sono i criteri con cui si assegnano le priorità. Proprio oggi ho segnalato all’assessorato e alla direzione Generale al Welfare un 96enne che non riusciva ad ottenere la vaccinazione e continuerò a farlo per ogni segnalazione che riceverò. Grazie alle persone come Chiara e Federico forse possiamo davvero uscirne migliori".

Necrologie