Menu
Cerca

«La mia vita distrutta dallo Stato»

Cronaca 28 Settembre 2016 ore 12:21

Una vicenda che ha dell'incredibile quella di cui è stato vittima un castenedolese tifoso del Brescia. Dopo 10 anni di battaglie giudiziare, rinvii e ricorsi Paolo Scaroni ultrà del Brescia vittima di un irrazionale pestaggio della polizia alla stazione di Verona del 2005, si è visto quantificare la sua vita ormai distrutta in un milione e 400 mila euro di risarcimento da parte dello Stato. «Per tutto quello che ho passato e che passerò ancora è una magra consolazione- ci ha confidato il quarantenneMentre lo Stato si pulisce la coscenza a me resta un invalidità al 100% permanente e una vita distrutta che nessuno può restituirmi. Avrei potuto chiedere di più sinceramente ma alla fine ho accettato perchè comunque è una cifra che mi garantisce una vita. Poi dopo 10 anni penosi, costellati da continue ricerche di qualsiasi cavillo a cui appigliarsi per rinviare le udienze non credo più nella giustizia. Mi hanno portato allo sfinimento, avevo solo voglia di mettere la parola fine».


Necrologie