La fede di Erasmo ha vinto

Per lui buona la seconda

La fede di Erasmo ha vinto
Bassa, 01 Febbraio 2019 ore 08:30

«Dio ha i suoi tempi e i suoi modi per farti arrivare alle cose, e per me è stato così». A parlare è Erasmo Fierro, che dopo aver abbandonato il seminario una volta, il 23 febbraio verrà ordinato sacerdote a Roma.

La fede di Erasmo ha vinto

Quando la chiamata del Signore è tanto forte da non poter resistere e quando il desiderio e la vocazione da doverci riprovare.
E’ una storia di libertà e grande determinazione quella di Erasmo, 32 anni, originario a Mairano ma residente a Roma, che quando aveva solamente cinque anni ha sentito quella che tanti chiamano «vocazione», ovvero la chiamata di Dio per diventare sacerdote. Ma la prima esperienza in seminario è andata male.
Nato da una famiglia di genitori separati, non particolarmente religiosa, Fierro non è nemmeno stato battezzato perché i suoi gli hanno lasciato la possibilità di scegliere in cosa credere e lui l’ha fatto, facendo del cristianesimo la sua vita, e per lui è stata buona la seconda.

Leggi l'intervista completa su Manerbio Week, in edicola venerdì 1 febbraio

TORNA ALLA HOME

Necrologie