DIOCESI

"La Chiesa ha bisogno di veri testimoni": così il vescovo ai nuovi ordinati

I preti novelli provengono da Marone, Montirone, Palosco e Verolanuova.

"La Chiesa ha bisogno di veri testimoni": così il vescovo ai nuovi ordinati
Cronaca 13 Giugno 2021 ore 11:12

Nella giornata di sabato 12 il vescovo Tremolada ha ordinato in cattedrale don Michele Rinaldi, don Simone Toninelli, don Attilio Vescovi e don Filippo Zacchi.

"La Chiesa ha bisogno di veri testimoni": così il vescovo ai nuovi ordinati

"La Chiesa ha bisogno di veri testimoni della grazia, di ministri nei quali risplenda la gloria del Cristo risorto; per questo siate umile e amabili" queste le parole del vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada che ha ordinato nella giornata di ieri, sabato 12, quattro preti novelli.

A essere ordinati don Michele Rinaldi, don Simone Toninelli, don Attilio Vescovi e don Filippo Zacchi.

Fede profonda

È la voglia di fare, unita a una Fede profonda e al desiderio di fare del bene per la comunità ad avere indicato la strada alle nuove guide pastorali.
Tremolada ha sottolineato come il loro ordinamento sia "un segnale", anche se quattro preti non basteranno evidentemente a determinare un ricambio generazionale nel clero.

I nomi

Ecco chi sono gli "atleti dello spirito", come Paolo VI soleva chiamare i giovani eletti:

  • don Michele Rinaldi classe 1989 arriva da Marone e indossa la tonaca dopo la laurea in Lingue straniere
  • don Simone Toninelli classe 1992 arriva da Montirone e prima di entrare in seminario era operaio in fabbrica
  • don Attilio Vescovi classe 1994 arriva da Verolanuova ed è diplomato al Conservatorio in pianoforte
  • don Filippo Zacchi classe 1991 arriva da Palosco. Laureato in Lettere, desiderava diventare archeologo. Poi è arrivata la chiamata del Signore

GALLERY

4 foto Sfoglia la gallery
Necrologie