Menu
Cerca

La casa cade a pezzi a Travagliato: famiglia esasperata dal vicino

Abitano da trent’anni in vicolo Portello e la loro è una casa costruita su un terreno agricolo.

La casa cade a pezzi a Travagliato: famiglia esasperata dal vicino
Bassa, 30 Marzo 2018 ore 07:33

La casa cade a pezzi a Travagliato: famiglia Iannibelli esasperata dal vicino che fa i lavori nell'appartamento attiguo. "Sono anni che spendiamo soldi in avvocati: abbiamo paura che ci crolli addosso la nostra casa"

La casa cade a pezzi a Travagliato: famiglia esasperata dal vicino

Vivono con il terrore che da un giorno all’altro la loro stessa casa gli possa crollare addosso. La famiglia Iannibelli è esasperata e non ne può più.

"Il vicino fa i lavori per ristrutturare l’abitazione che confina con la nostra e a causa delle vibrazioni del martello pneumatico la nostra casa sta cadendo a pezzi". Marito e moglie, Gerardo Iannibelli e Patrizia Tedoldi, si sono sfogati così.

Abitano da trent’anni in vicolo Portello e la loro è una casa costruita su un terreno agricolo. "Una ventina di anni fa abbiamo ristrutturato - hanno spiegato - Abbiamo sistemato la nostra casa per bene, ma ora a causa dei lavori che continua a fare il vicino ci ritroviamo con le pareti tutte crepate, con il pavimento al primo piano che sta cedendo, con il balcone che si inclina sempre di più e con le mattonelle che scoppiano". Sono anni che la questione tra confinanti va avanti e gli Iannibelli hanno intrapreso anche le vie legali.

I coniugi hanno inviato un esposto in Comune per segnalare ai Vigili e all’Ufficio tecnico quanto stesse accadendo da tempo.

"Il vicino ha l’autorizzazione per fare i lavori, ma la nostra casa, che con la sua condivide due pareti, si sta rovinando. Viviamo con la paura che ci crolli sulla testa. Non sappiamo come fare".

Necrologie