Cronaca
Salò

l velista della Canottieri Garda Salò sul podio in Florida

Antonio Squizzato è il terzo atleta Parasailing al mondiale della classe 2.4mR.

l velista della Canottieri Garda Salò sul podio in Florida
Cronaca Bassa, 19 Novembre 2022 ore 12:31

Antonio Squizzato, velista portacolori della Canottieri Garda Salò, ha conquistato il terzo posto nella categoria parasailing al Campionato mondiale della Classe 2.4mR, che si è disputato a Tampa, in Florida, dal 5 all’11 Novembre. L’atleta veneto, già detentore del titolo italiano nel 2020, nonché vice campione del Mondo al Para World Sailing Championship nel 2021, si è piazzato quarto nella classifica assoluta e secondo in quella delle barche one design.

l velista della Canottieri Garda Salò sul podio in Florida

Ben 39 i velisti che hanno partecipato alla competizione iridata, provenienti da 10 nazioni. Sei le prove disputate sulle dieci in programma, a causa di una perturbazione tropicale che ha disturbato la manifestazione, causando lo stop alle gare per due giorni di seguito.
Fino all’ultimo la competizione è rimasta apertissima, con Squizzato che è arrivato alla penultima prova come terzo assoluto.

E’ stata un’esperienza che mi ha dato tanti spunti positivi. Le difficoltà non sono mancate già dall’inizio perché, essendo partiti senza molto preavviso, abbiamo avuto poco tempo per lavorare sulla barca, presa a nolo da un altro cantiere. Malgrado avesse manovre e timone disposti diversamente, sono stato tra i più veloci della flotta, accanto ad atleti di altissimo livello, che invece hanno lavorato anche tre anni per preparare la propria barca. Sono molto contento di aver mantenuto la continuità di risultati e determinato a migliorare ancora”.

ha sottolineato Antonio Squizzato.

La barca: il 2.4 mR

Il 2.4 mR (4.20 lunghezza) è un’imbarcazione singola adatta per una varietà di abilità fisiche, dai tetraplegici ai normodotati. E’ conosciuta per essere veloce, performante. Tutte le scotte si trovano sottocoperta, su una console di fronte allo skipper. Il 2.4 mR è l’ideale per le attività veliche con disabili, dal momento che il velista non necessita di muoversi e spostarsi all’interno dell’imbarcazione. Tutti i comandi sono raggiungibili e regolabili dalla console di fronte al velista, inoltre la barra del timone per timonare manualmente e/o un timone a pedale, secondo le preferenze del singolo. La barca viene utilizzata senza spinnaker, ma usa un tangone per regolare il fiocco in poppa.

Società Canottieri Garda Salò

Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club. L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l'assegnazione della Stella e del  Collare d'oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

Seguici sui nostri canali
Necrologie