Cordoglio

Iseo ha perso la superiora: addio a suor Teresina Venturelli

Le esequie sono state celebrate nella Pieve di Iseo ieri pomeriggio. Ha lasciato un grande vuoto all'interno della comunità e dell'istituto Canossiano.

Iseo ha perso la superiora: addio a suor Teresina Venturelli
Sebino e Franciacorta, 15 Ottobre 2020 ore 14:25

Donna di profonda fede, grande lavoratrice, insegnante per diverse generazioni e guida per le consorelle. Suor Teresina Venturelli, madre superiora dell’istituto canossiano di Iseo, si è spenta a 80 anni. Sconfitto il Coronavirus, è stata chiamata al Signore lunedì a causa di un tumore.

Iseo ha perso la superiora: addio a suor Teresina Venturelli

“Faceva tutto, dalla cuoca all’infermiera per assistere le altre madri, nonostante fosse la superiora – l’hanno ricordata dall’istituto di Iseo – E’ una perdita importante per noi e per tutto l’istituto delle Canossiane. Era vivacissima e non aveva mai preso una pastiglia”.

Il sindaco Marco Ghitti l’aveva assistita, insieme alle consorelle, durante il periodo del lockdown, quando a causa del Covid sono mancate diverse suore dell’istituto di Iseo. “Ero molto legato a suo Teresina – ha spiegato – Donna di grande intelligenza e sagacia, dalla fede incrollabile, è stata una grande perdita per la nostra comunità”.

Originaria di Bedizzole, era stata anche a Rovato

Prima dell’incarico come superiora di Iseo lo era stata a Brescia, a Treviso e a Pavia. E prima ancora era stata a Rovato, dove aveva insegnato alle elementari e si era impegnata con l’oratorio.

“Era arrivata alla fine dell’estate del 1973 e l’avevamo salutata nel 1982 – ha ricordato Giorgio Baioni, di Rovato – Era una delle più vive collaboratrici dell’oratorio, che a quel tempo pullulava di giovani e bambini. Insegnante all’Annunciata Cosi, dopo aver lasciato Rovato aveva cominciato a rivestire ruoli “dirigenziali”. Donna di preghiera e di azione, era estremamente attiva e umile. Capiva subito le persone e sapeva guidare le consorelle e il personale in modo innato”.

Madre Teresina ha lasciato le sorelle Renata e Flaminia, il cognato Pietro, i nipoti, i parenti e tutte le consorelle Canossiane. Le esequie sono state celebrate nella Pieve di Iseo ieri pomeriggio. Originaria di Bedizzole, nonostante le sorelle la volessero lì, madre Teresina ha scelto di essere sepolta alla Volta a Brescia insieme alla altre consorelle Canossiane.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia