Cronaca
Garda

Inizio dell'anno impegnativo per i Vigili del fuoco di Desenzano

Diversi incendi e interventi hanno caratterizzato l'avvio del 2021, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Inizio dell'anno impegnativo per i Vigili del fuoco di Desenzano
Cronaca Garda, 02 Gennaio 2021 ore 12:32

Si sono ritrovati a spegnere incendi causati dai fuochi d'artificio, ma non solo. L'anno dei Vigili del fuoco di Desenzano è iniziato col botto.

Inizio dell'anno impegnativo per i Vigili del fuoco di Desenzano

Inizio anno impegnativo per i vigili del fuoco volontari di Desenzano nel giro di 48 ore sono stati impiegati dal comando provinciale in una serie di interventi.

Il primo la notte dell’ultimo per l’incendio di residui di fuochi di artificiali che avevano innescato un incendio subito circoscritto a Lonato del Garda, sempre a Lonato ieri pomeriggio il soccorso che ha riguardato l’incendio di una porzione di un tetto di una villetta ad un piano. Sul posto oltre ai vigili del fuoco volontari di desenzano altre tre squadre provenienti dal Comando provinciale di Brescia e dal Distaccamento di Castiglione delle Stiviere. I pompieri sono riusciti prontamente a circoscrivere l’incendio partito dal camino dell’abitazione e propagatosi velocemente alle vicine travi di legno. La casa era abitata da una famiglia di quattro persone che si sono accorte che qualcosa non andava per il fumo che velocemente aveva invaso l’abitazione.

Nella notte i volontari sono stati chiamati ancora ad intervenire per due distinti interventi per intossicazione da monossido di carbonio nel comune di Ponti sul Mincio. In tutti due casi si trattava di immigrati nord africani, abitanti in appartamento, che avevano provato a trovare ristoro per il freddo accendendo un braciere in casa. La combustione ha provocato l’esalazioni venefiche. Fortunatamente gli occupanti hanno incominciato ad accusare sintomi di malessere e dare quindi l’allarme. I vigili del fuoco di Desenzano, intervenuti insieme ad una squadra dei vigili del fuoco di Castiglione delle Stiviere, hanno provveduto a mettere in sicurezza i locali e a prestare assieme ai soccorritori sanitari le prime cure ai malcapitati. Il bilancio vede complessivamente 5 persone coinvolte di cui cui 4 ospedalizzate presso il nosocomio di Castiglione delle Stiviere.

Necrologie