sirene di notte

Infortunio sul lavoro a Paratico e aggressione a Castenedolo

A finire in ospedale sono stati un 25enne e un uomo di 44 anni. Paura anche per una ragazza che è finita contro un ostacolo in tangenziale a Brescia.

Infortunio sul lavoro a Paratico e aggressione a Castenedolo
Sebino e Franciacorta, 12 Agosto 2020 ore 08:29

E’ stato portato in ospedale a Chiari in codice giallo il 25enne che alle 23.40 circa di ieri, martedì, è rimasto ferito mentre stava lavorando in un’azienda di via XXIV Maggio a Paratico. A Castenedolo invece a finire al nosocomio è stato un 44enne in codice verde.

Infortunio sul lavoro a Paratico e aggressione a Castenedolo

Stando ai dati forniti dall’Azienda regionale emergenza urgenza (Areu), la chiamata ai soccorsi da Paratico è scattata in codice giallo e sul posto si sono precipitati i soccorritori di Sarnico con ambulanza e auto medica. Allertati anche i tenici di Ats e i carabinieri della Compagnia di Chiari, che si sono occupati di ricostruire l’accaduto e di tutti gli accertamenti del caso.

A Castenedolo, in piazza Camillo Benso conte di Cavour, si è consumata un’aggressione. La chiamata ai soccorsi è scattata in codice rosso alle 2 di questa mattina e sul posto si sono diretti i carabinieri di Brescia e di Castenedolo, un’ambulanza e un’auto medica. A finire in ospedale in condizioni non gravi (codice verde) è stato un 44enne.

A Montichiari, in località Chiarini, è scattato un codice giallo all’1.24 da via Sant’Eurosia per un 23enne che si è sentito male a causa dell’alcool. La chiamata ai soccorsi è stata rubricata come “intossicazione etilica”. Il giovane, soccorso dalla Croce bianca, è stato portato in ospedale a Montichiari in codice verde per tutti gli accertamenti del caso.

Paura anche per una ragazza di 21 anni che è finita con l’auto contro un ostacolo mentre stava guidando in tangenziale Ovest a Brescia, nei pressi dell’uscita per Orzinuovi/Fiera. La chiamata ai soccorsi è scattata alle 21.30 circa in codice rosso e sul posto si sono precipitate l’ambulanza e l’auto medica. Fortunatamente le lesioni della giovane autista non erano gravi: è stata portata al Civile per tutti gli accertamenti del caso. Sul posto per i rilievi, invece, la Polizia Stradale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia