Qualcosa non torna

Indice di contagio: 17 regioni sono più alte della Lombardia… rossa

Il dato più alto è in Molise, 1,38, che naturalmente è giallo. Solo Veneto e Campania sono (leggermente) inferiori.

Indice di contagio: 17 regioni sono più alte della Lombardia… rossa
Cronaca Brescia, 22 Gennaio 2021 ore 18:26

Il dato di oggi è inequivocabile. Il famigerato indice Rt, l’indice di trasmissibilità del virus, scende a livello nazionale e soprattutto in Lombardia, dove si attesta allo 0,82. Per intenderci, solo Veneto e Campania sono (leggermente) inferiori al dato lombardo. Le altre regioni, anche quelle che ora sono “gialle”, sono ben più alte. Il più alto è in Molise, 1,38, che naturalmente è giallo. Secondo posto per la Sicilia, che giustamente è rossa. Seguono Basilicata (gialla), Valle d’Aosta (arancione), Puglia (arancione), Abruzzo (arancione) e Umbria (arancione). Insomma, al di là delle convinzioni di politiche, c’è qualcosa che non quadra e il ministro Roberto Speranza dovrebbe spiegarlo ai lombardi.

Il ricorso al Tar

La questione paradossale è che la Lombardia nel ricorso al Tar contesta proprio l’Rt, che fotograferebbe una situazione endemica non attuale, al contrario del dato di incidenza settimanale (ossia il numero di nuovi contagi ogni 100.000 abitanti) che, invece, sarebbe decisamente più indicativo della progressione dell’epidemia, in quanto permette di effettuare una prognosi veritiera sulla pressione cui sarà sottoposto il sistema sanitario nelle settimane successive. Ma oggi anche l’indice Rt dice che la Lombardia non dovrebbe essere zona rossa. Eppure…

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli