Garda

Indagini in corso per la morte del ventenne di Manerba

L'autopsia per stabilire la causa del decesso di Samuele Freddi è fissata per domani

Indagini in corso per la morte del ventenne di Manerba
Cronaca Garda, 03 Agosto 2021 ore 09:50

Indagini in corso per la morte del ventenne di Manerba.

Indagini

Continuano le indagini sulla morte di Samuele Freddi, ventenne di Manerba. La Procura di Brescia ha già aperto un’inchiesta, coordinata dalla pm MariaCristina Bonomo, e le indagini sono state affidate ai Carabinieri di Salò. E' prevista per domani l'autopsia che dovrebbe fare luce sulla causa del decesso. In particolare l'attenzione degli inquirenti è concentrata sul trauma cranico che il giovane si è procurato sabato: il ragazzo è infatti andato al pronto soccorso di Gavardo e, dopo essere stato visitato, ha firmato per tornare a casa. Poche ore dopo si è sentito male.

Soccorsi

Sabato notte il papà Francesco Freddi, pittore molto conosciuto in tutta la Valtenesi, ha chiamato i soccorsi. Nella loro abitazione in via Cantarane a Balbiana sono arrivati elisoccorso, ambulanza e automedica. I soccorritori hanno tentato a lungo di rianimare il giovane ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. L'ipotesi più plausibile sembrerebbe un arresto cardiaco, ma gli inquirenti vogliono stabilire se invece non ci sia un nesso tra il trauma cranico e il malore.

Lutto

L'intera comunità di Manerba, e non solo, è sotto shock da domenica per a morte del ragazzo molto conosciuto in paese. Il giovane infatti ha frequentato la scuola media in paese per poi diplomarsi all'istituto Cesare Battisti di Salò. Molto appassionato di basket fino a poco tempo fa giocava nella New Best Basket di Mazzano, presieduta dallo zio Mirko Bresciani.

Necrologie