Incidente mortale a Verolanuova: perdono la vita due ciclisti

Sono Francesco Bianchi e Gianfranco Vicardi i due ciclisti rimasti uccisi: entrambi vivono a Cremona. Il conducente del mezzo che li ha travolti, risultato ubriaco, è stato arrestato.

Incidente mortale a Verolanuova: perdono la vita due ciclisti
Bassa, 14 Dicembre 2019 ore 16:31

Aggiornamento delle 18.50

Sono Francesco Bianchi, classe 1949, e Gianfranco Vicardi, classe 1952, i due ciclisti rimasti uccisi nell’incidente mortale di questo pomeriggio: entrambi vivevano a Cremona, erano pensionati e conoscevano la zona. Alla guida del mezzo che li ha travolti nelle campagne di Verolanuova c’era invece M.G., 35enne residente a Verolavecchia, saldatore di professione e incensurato, che ha seguito dei controlli effettuati è risultato essere ubriaco: nel sangue un tasso alcolico di 1,84 g/l. Inoltre dagli accertamenti è emerso anche che la vettura, una Volvo V50 poi sequestrata, era priva di assicurazione e senza revisione. Il conducente è stato quindi arrestato dai Carabinieri per omicidio stradale e condotto in carcere.

Incidente mortale a Verolanuova

6 foto Sfoglia la gallery

Una immane tragedia, altro sangue sulle strade. Questa volta l’incidente mortale si è verificato a Verolanuova. La chiamata ai soccorsi è scattata poco dopo le 15 in via San Rocco. Come riportato da Areu, i due ciclisti sono stati investiti. Le persone coinvolte sono tre: i due uomini deceduti e il conducente dell’auto. Quest’ultimo è con i carabinieri completamente sotto shock, ma sarà accompagnato all’ospedale per l’alcol test e i controlli.

Secondo le prime ricostruzioni pare che sia la vettura che i ciclisti stessero percorrendo la via in direzione Verolanuova: abbagliato dal sole, mentre viaggiava a velocità sostenuta, il conducente dell’auto non avrebbe visto i due uomini e li avrebbe travolti in pieno. Uno dei due ciclisti è stato sbalzato nel campo, a diversi metri di distanza, l’altro invece dopo aver impattato contro il cofano è rovinato sulla carreggiata.  Una delle due biciclette è stata recuperate dal canale che corre fra la strada e la campagna.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Verolanuova che stanno facendo tutte le verifiche del caso. Ancora non si conosce la dinamica dei fatti, così come l’identità dei due uomini che hanno perso la vita. Avevano abbigliamento sportivo ed erano, appunto, in bicicletta: dovrebbero avere circa 60 anni e risiedere entrambi nel cremonese.

LEGGI ANCHE: Pedone investito a Chiari: è codice rosso

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia