Incidente e infortuni nel bresciano: SIRENE DI NOTTE

A finire in ospedale per intossicazione etilica un 26enne, un 19enne e un 21enne. Nessuno dei tre, fortunatamente, è grave.

Incidente e infortuni nel bresciano: SIRENE DI NOTTE
26 Aprile 2019 ore 07:54

Incidente, infortuni, qualche scontro di gioco e intossicazione etilica nel bresciano: soccorritori con le sirene accese questa notte.

Incidente e infortuni nel bresciano: SIRENE DI NOTTE

Le sirene dei soccorritori hanno cominciato a risunare nella notte fin dalle 21 circa, quando a causa di un incidente che ha coinvolto più di due veicoli in via Guglielmo Oberdan sono state attivate sei ambulanze per soccorrere una quindicina di persone, tra cui alcuni ragazzi tra i 25 e i 35 anni, una bambina di 5, una bambino di 7, una 68enne, un 71enne e un 45enne. Per fortuna nessuno ha riportato lesioni gravi: le ambulanze hanno raggiunto gli ospedali della città in codie verde.

Alle 22 circa, a Menerbio, sulla sp668 una persona alla guida della sua vettura è finita fuori strada. L’ambulanza si è precipitata sul posto in codice giallo, ma del conducente non c’era più traccia.

Infortuni e non noti

A chiari alle 22.15 è servita l’ambulanza per soccorrere un 15enne che si è ferito in uno scontro di gioco in via Santissima Trinità. Per fortuna, però, nessuna lesione grave. Il ragazzo è stato portato al nosocomio clarense per tutti gli accertamenti del caso.

Poco prima della mezzanotte, invece, a Carpenedolo un 55enne è rimasto coinvolto in un incidente di cui, però, resta sconosciuta la dinamica. In via Zanardelli sono arrivati i soccorritori, che l’hanno portato al Pronto soccorso di Montichiari con ferite lievi.

Intossicazioni etiliche

Tra la mezzanotte e le 4.30 a Brescia per tre persone è stato richiesto l’intervento dell’ambulanza a causa dell’alcool. A finire in ospedale per intossicazione etilica un 26enne, un 19enne e un 21enne. Nessuno dei tre, fortunatamente, è grave.

TORNA ALLA HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve