Ghedi

Incendia l’ingresso di un Kebab e minaccia con un coltello, scatta il Tso

Ha minacciato di morte i militari brandendo un coltello da cucina che poi ha rivolto verso di sé, mimando gesti autolesionistici.

Incendia l’ingresso di un Kebab e minaccia con un coltello, scatta il Tso
Montichiari, 18 Novembre 2020 ore 17:18

Ha dato alle fiamme la porta d’ingresso ed il tendalino di una rivendita di Kebab, poi si è barricato in casa minacciando i militari arrivati. Si è conclusa inevitabilmente con un tso l’agitata nottata trascorsa  per un pregiudicato straniero di 35 anni. L’allarme è scattato all’1.50 e in breve tempo i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Verolanuova unitamente alla squadra dei vigili del fuoco, sono intervenuti poco lontano dal centro dove era stata data alle fiamme la porta d’ingresso ed il tendalino della rivendita di alimentari. Mentre i Vigili del Fuoco domavano in poco tempo le fiamme, i carabinieri, a conclusione degli immediati accertamenti condotti sul posto, hanno rintracciato il presunto responsabile del danneggiamento. L’uomo, un pregiudicato straniero, classe ’85, era tornato a casa, un appartamento distante solo un centinaio di metri dall’esercizio commerciale, dalla parte opposta della strada. Ha minacciato di morte i militari brandendo un coltello da cucina che poi ha rivolto verso di sé, mimando gesti autolesionistici. Infine si è barricato in casa. Le trattative sono durate alcune ore finché alle 7 del mattino, l’uomo è uscito dalla stanza del proprio appartamento nella quale si era rinchiuso, per recuperare un pacchetto di sigarette offertogli. L’occasione ha permesso ai militari delle Api di immobilizzarlo, senza conseguenze fisiche per alcuno.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia