SICUREZZA STRADALE

Inaugurata la nuova piastra di basket dedicata a Laura Rossi

Il 15 settembre 2018 la giovane perse la vita durante il violento impatto che coinvolse la moto su cui viaggiava come passeggera con il fidanzato e un'auto.

Inaugurata la nuova piastra di basket dedicata a Laura Rossi
Brescia, 15 Settembre 2020 ore 13:01

Inaugurata la nuova piastra di basket dedicata a Laura Rossi. La cerimonia questa mattina a Roncadelle, alla presenza dell’Amministrazione e della famiglia della 24enne scomparsa due anni fa.

Inaugurata la nuova piastra di basket dedicata a Laura Rossi

Grazie alla sensibilità del sindaco Damiano Spada e dell’intera Giunta, i writer di “Yellow Fat” hanno realizzato un’opera che servirà per avvicinare gli studenti alla tematica della sicurezza sulla strada.
Oggi l’inaugurazione ufficiale.

Progetto Laura

L’iniziativa nasce proprio per sensibilizzare al rispetto del Codice della strada, inserendosi all’interno del “Progetto Laura”, dedicato alla roncadellese Laura Rossi, che esattamente due anni fa perse la vita a 24 anni a causa di un incidente stradale a poche centinaia di metri da casa.

La piastra è stata realizzata all’istituto comprensivo di Roncadelle, trattandosi di un vero e proprio parco stabile dedicato alla sicurezza stradale.
Lo spazio, che ospita anche il campo da basket esterno alla palestra, vede dipinti segnaletiche e percorsi che verranno utilizzati già dalle prossime settimane dagli studenti durante le attività scolastiche.
L’idea era stata avanzata dall’associazione “CONdividere la strada della vita”, attiva su tutto il territorio bresciano, che con Roncadelle ha stretto una sinergia particolarmente forte.

La cerimonia

Intervenuti al taglio del nastro, questa mattina, il primo cittadino con altri rappresentanti dell’Amministrazione, tra cui il candidato sindaco Roberto Groppelli, attualmente assessore alla Cultura e all’Istruzione.
Accanto alla presenza istituzionale anche la dirigente scolastica Sonia Prandini, i rappresentanti del Consiglio comunale degli studenti, il presidente di “CONdividere la strada della vita” Roberto Merli, la famiglia di Laura con la sorella Sara Rossi e il cognato Daniele Bonomi e il presidente della crew “Yellow Fat” Andrea Nava.

VIDEO

“L’unione fa la forza”

I diversi attori di questo progetto hanno ribadito l’importanza di credere in un valore comune, in questo caso il desiderio di vivere sicuri, per dare risposta a una necessità che coinvolge più persone.

Tante le emozioni vissute questa importante inaugurazione, avvenuta a due anni esatti dalla scomparsa della giovane roncadellese.
Come sottolineato da Merli “Il concetto che deve passare è che la vita è bella e va trattata con rispetto. L’esempio della famiglia, che ha trasformato un evento tragico in qualcosa di positivo ne è l’esempio”.

Una sinergia davvero particolare quella tra Amministrazione, l’associazione di writer, le realtà impegnate sul territorio per la sicurezza stradale, la famiglia e la scuola, che porterà ai ragazzi dell’istituto comprensivo nuovi strumenti per capire come comportarsi correttamente sulle strade.

4 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia