Menu
Cerca

In Veneto mancano insegnanti di sostegno

In Veneto mancano insegnanti di sostegno
Cronaca 18 Gennaio 2017 ore 10:11

In Veneto solo 6 docenti di sostegno su 10 sono stabili, cioè assunti a tempo indeterminato. Gli altri sono supplenti, senza alcun titolo di specializzazione.

Lo dice l'Ufficio scolastico regionale: sono 16.300 gli alunni disabili certificati che frequentano le scuole dell’obbligo e superiori venete. E quasi la metà di loro non può contare sulla presenza di un insegnante stabile.

L'assessore alla Scuola della Regione Veneto Elena Donazzan, conferma che in regione mancano maestri e professori specializzati. Sempre secondo Donazzan degli 8.004 posti di sostegno autorizzati in Veneto solo 4.800 sono coperti da insegnanti stabili. I rimanenti 3.204 sono affidati a supplenti senza alcuna qualifica.

Il Veneto quindi rivendica ancora una volta più autonomia. Perché dev’essere il ministero, a Roma, ad autorizzare il numero di corsi di specializzazione per il sostegno negli atenei?, si domanda ancora l'assessore. Se fossero le regioni a farlo, spiega, il Veneto sarebbe in grado di affidare gli alunni bisognosi ad insegnanti competenti, motivati, qualificati e di ruolo.

 


Necrologie