Cronaca

In manette la “Gang del gasolio”

In manette la “Gang del gasolio”
Cronaca Montichiari, 21 Giugno 2017 ore 22:21

Il loro scopo? svuotare cisterne. Arrivavano a compiere furti dal grande quantitativo: dai 1000 ai 10.000 litri per volta. E’ questa la refurtiva della “Gang del gasolio”, formata da tre cittadini rumeni sui trent’anni.

Il Nucelo Operativo e radiomobile della Compagnia di Montichiari, dopo aver giò aarestato C.V., un cittadino rumeno di 31 anni nel novembre dello scorso anno, si è arrivati anche a scoprire l’identità degli altri due membri del gruppo, che fino ad ora sono sempre riusciti a sfuggire alle autorità rifugiandosi nel loro paese d’origine, e a proseguire con l’arresto. Sono B.M., 27enne e R.I. 32enne, entrambi di nazionalità rumena. L’arresto è avvenuto nei giorni scorsi in Romania.

Le indagini vennero avviate a seguito di numerosi furti presso aziende agricole dislocate nell’Alto Mantovano. La prolungata e complessa attività d’indagine, coordinata dal Sost. Proc. Della Repubblica – Dr. Sergi, permetteva di acquisire elementi a carico del gruppo, tra l’altro tutti già con precedenti penali per furto, con le conseguenti emissioni di provvedimenti restrittivi a loro carico.

Riguardo gli ultimi due uomini messi in manette,m era stato emesso dal Tribunale di Brescia, il “Mandato di Arresto Europeo”, che consentiva, grazie alla collaborazione della Polizia Rumena, di arrestarli e assicurali alla giustizia.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, Col. Fabio Federici, ha espresso il suo apprezzamento a tutti i Carabinieri che hanno operato con dedizione e professionalità, evidenziando la grande attenzione che l’Arma rivolge, quotidianamente, alla sicurezza dei cittadini.


Necrologie