Cronaca
Carcere

In manette due spacciatori magrebini, sequestrati 30 chili di droga

Il valore della droga sequestrata si aggira intorno ai 150mila euro.

In manette due spacciatori magrebini, sequestrati 30 chili di droga
Cronaca Valli, 28 Settembre 2021 ore 11:13

Nel fine settimana i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno hanno tratto in arresto, in provincia di Bergamo, due spacciatori magrebini, ritenuti i fornitori di stupefacente di diversi connazionali che vivevano nel territorio della bassa Valcamonica.

Fermati un 44enne ed un 34enne

I militari sono arrivati a loro dopo aver eseguito diversi arresti e sequestri, principalmente nei comuni di Darfo Boario Terme, Artogne ed Esine. L'operazione si è conclusa sabato sera (25 settembre): i Carabinieri hanno fermato i due pregiudicati marocchini rispettivamente di 44 e 34 anni a Pontirolo Nuovo (Bergamo) e Urgnano (Bergamo).

Manette droga

Sostanza stupefacente nel sedile dell'auto

Il più giovane è stato fermato alla guida della sua autovettura; all'interno dello schienale del sedile passeggero è stato rinvenuto un involucro contenente un etto di cocaina. Nella sua abitazione sono stati invece sequestrati 25mila euro in contanti.

Droga per un valore di 150mila euro

Il 44enne, risultato essere irregolare sul territorio nazionale, è invece stato bloccato all'interno della sua abitazione. I Carabinieri sotto il suo letto hanno trovato un trolley all'interno del quale erano custoditi 300 panetti di hashish per un peso totale di 30 chilogrammi e 170 grammi di cocaina.Il valore della droga sequestrata si aggira intorno ai 150mila euro.

Condannati

Per entrambi gli arresti si sono aperte le porte del carcere di Bergamo.

Necrologie