Cronaca
monte orfano

In arrivo 26 nuove telecamere per la sicurezza di Coccaglio e Cologne

Cresce la rete della videosorveglianza. Il comandante Leone: "oltre al monitoraggio del traffico, in caso di necessità ed in supporto alle indagini degli agenti sono risultate decisive per individuare gli autori di reati o di condotte illecite"

In arrivo 26 nuove telecamere per la sicurezza di Coccaglio e Cologne
Cronaca Sebino e Franciacorta, 31 Luglio 2022 ore 08:37

Cresce la sicurezza in paese. Il Consiglio comunale di Coccaglio ha approvato una variazione di Bilancio di 25.800 euro, proventi del Codice della strada, che permetterà di sostituire i dispositivi obsoleti e di implementare il sistema di videosorveglianza attivo sul territorio. Diecimila euro, invece, saranno stanziati da Cologne per l'acquisto e la posa di telecamere di ultima generazione.

A Coccaglio cresce la rete degli «occhi vigili»

Il progetto, seguito dal comandante Luca Leone con il tecnico della ditta affidataria del servizio, prevedere l’installazione di 16 nuove telecamere che verranno collocate in piazza Europa (anche per il monitoraggio della zona della nuova fontana), presso la stazione ferroviaria, l'annesso piazzale del parcheggio e il sottopasso ferroviario. Gli altri «occhi vigili» controlleranno via Castrezzato verso la BreBeMi. A completare la rete sarà un lettore targhe che verrà installato lungo la nuova circonvallazione comunale, da Rovato verso Chiari, per monitorare gli accessi. Oltre a queste nuove installazioni, con un accordo della ditta che ha sostituito la pubblica illuminazione, altre «sentinelle» verranno posizionate sui lampioni davanti agli edifici comunali per controllare gli stabili e le aree circostanti, nello specifico il Municipio, la scuola materna Urbani e Nespoli, la primaria, l’istituto Comprensivo e viale Matteotti, la Casa della Solidarietà, il cimitero e la Biblioteca.

«La videosorveglianza comunale è da sempre uno strumento che garantisce maggiore sicurezza ai cittadini - ha spiegato Leone - Come si evince dalle esperienze pregresse del Comando di Polizia Locale del Monte Orfano, oltre al monitoraggio del traffico, in caso di necessità ed in supporto alle indagini degli agenti sono risultate decisive per individuare gli autori di reati o di condotte illecite».

Come il pirata della strada che, dopo aver investito una mamma con il passeggino, era fuggito, per poi essere rintracciato grazie alle telecamere e ai pezzi dell’auto divelti dall’urto, ha ricordato l’assessore di Coccaglio Wolmer Bono, confidando come «questo intervento possa migliorare ancora di più la sicurezza dei nostri cittadini». Decisiva, inoltre, la scelta di monitorare la zona della stazione ferroviaria «a tutela dei pendolari e per evitare zone di degrado e microcriminalità», ha concluso il comandante.

Nuove telecamere e regolamento anche a Cologne

Anche il Comune di Cologne, su richiesta del sindaco Carlo Chiari ed a seguito si approvazione della spesa, procederà in tal senso, con il monitoraggio delle zone sensibili comunali e quelle che potrebbero considerarsi a rischio, come la zona delle Poste, il parco Pertini e piazza Garibaldi. La spesa sarà all'incirca di 20.000 euro per 10 telecamere e le immagini verranno trasmesse presso la centrale operativa del Comando di Polizia Locale. Verranno rivisti, per l'occasione, anche i regolamenti della privacy per l'utilizzo delle immagini di videosorveglianza e verrà nominato un incaricato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie