Menu
Cerca
Speranza e futuro

Il vescovo Pierantonio Tremolada incontra i ragazzi e i giovani di Chiari

All'interno del Duomo si sono riuniti giovani e ragazzi, all'esterno sono stati allestiti maxi schermi per consentire a tutti di seguire la Santa Messa.

Il vescovo Pierantonio Tremolada incontra i ragazzi e i giovani di Chiari
Cronaca Bassa, 31 Gennaio 2021 ore 11:24

Nel giorno della festa di San Giovanni Bosco (domenica 31 gennaio) il vescovo Pierantonio Tremolada ha incontrato i ragazzi e i giovani di Chiari.

 

L’accoglienza al vescovo da parte dei giovani

Un’occasione di incontro e ritrovo che fa ben sperare ad un ritorno alla normalità: questa mattina il vescovo è stato accolto dalle nuove generazioni clarensi Il tutto nel pieno rispetto delle normative anti Covid. All’interno del Duomo sono stati accolti i ragazzi e i giovani muniti di mascherina e accompagnati solo dagli educatori, mentre la Santa Messa è stata trasmessa su maxischermo in S.Maria e in piazza Zanardelli per consentire a tutti di parteciparvi.

San Giovanni Bosco

Al centro delle celebrazioni la figura di San Giovanni Bosco, fondatore dei Salesiani, delle Figlie di Maria Ausiliatrice e  Patrono della Gioventù, fu canonizzato alla chiusura dell’ anno della Redenzione nel 1934. Il 31 gennaio 1988 Giovanni Paolo II lo dichiarò «padre e maestro della gioventù». Negli anni del suo apostolato educativo scrisse numerosi libri. Tra questi: la Storia Sacra, la Storia Ecclesiastica, la Vita di Luigi Comollo, un giovane seminarista suo compagno di studi morto in concetto di santità, la Corona dei sette dolori, il Divoto dell’ Angelo Custode e Il Giovane provveduto, tradotto in francese, spagnolo e portoghese.

5 foto Sfoglia la gallery

 

Necrologie