Menu
Cerca

Il tumore lo rese calvo. Ora è parrucchiere

Il tumore lo rese calvo. Ora è parrucchiere
Cronaca 16 Gennaio 2017 ore 16:26

Dalla perdita dei capelli, alla scelta di diventare un parrucchiere. «L’ho scoperto in ospedale. Ho avuto qualche linea di febbre per mesi e così i miei genitori mi hanno portato a fare le analisi e poi i controlli». 

Alessandro Vareschi ricorda così la scoperta del linfoma di Hodgkin. Aveva solo undici anni e dopo mesi di malessere i genitori decisero di accompagnarlo a fare dei controlli. «Non so quando mi sono ammalato. Il linfoma è una malattia che non sai quando parte, l’ho scoperto a undici anni.

Ho preso paura perché non sapevo cosa fosse – ha raccontato Alessandro –. Poi mi hanno spiegato tutto. Ricordo tante cose di quel periodo». Alessandro è nato il 10 settembre del 1991, chiunque frequentasse le scuole medie «Felice Chiarle» negli anni 2000, ricorda quel bambino al quale avevano diagnosticato quella terribile malattia e che aveva perso i capelli. Una battaglia vinta, fortunatamente.

I nonni di Alessandro decisero di organizzare una grande festa quando si scoprì che il nipote era guarito...

LA STORIA COMPLETA SUL NUMERO IN EDICOLA DI GARDAWEEK


Necrologie