Sentenza

Il Tar respinge la causa Conad: il Comune di Bagnolo non dovrà altri soldi al supermercato

Il punto vendita di Bagnolo Mella avrebbe voluto la restituzione di 284mila euro.

Il Tar respinge la causa Conad: il Comune di Bagnolo non dovrà altri soldi al supermercato
Bassa, 06 Agosto 2020 ore 15:09

Il Tar respinge la causa della Conad: il Comune non dovrà darle altri soldi.

Il Tar respinge la causa della Conad

Il Tar di Brescia ha respinto la causa presentata dalla Conad nel 2017 con la quale ha richiesto la restituzione da parte del Comune di Bagnolo di 284.491,71 euro per oneri di urbanizzazione già versati all’ente, ma non dovuti.
Secondo l’assunto presentato dai legali della Conad, la rinuncia della stessa all’edificazione del cosiddetto “lotto A” in favore della realizzazione di un parcheggio, avrebbe la conseguenza di una consistente riduzione dei volumi e, quindi, della cifra da pagare all’Amministrazione bagnolese per gli oneri di urbanizzazione.
Una diminuzione che la Conad ha quantificato in 451.713,33, mentre i calcoli del Comune di Bagnolo si sono fermati a 167.221,62 euro, cifra già restituita nel luglio del 2017.
La sentenza del Tar ha accolto in pieno la tesi del Comune di Bagnolo, rigettando l’assunto presentato dalla Conad (che è stata anche condannata a pagare le spese processuali).
«C’è grande soddisfazione per la sentenza del Tar di Brescia – ha commentato il primo cittadino Cristina Almici – Una sentenza che ha confermato il corretto operato del nostro Comune e che ha smentito ancora una volta le accuse di mala gestione rivolte dall’opposizione, che ha ribadito a più riprese che la richiesta della Conad aveva fondamento. Per fortuna una simile posizione non ha creato nessun danno ai bagnolesi, visto che i suoi fautori sono all’opposizione».
A questo punto i legali della Conad hanno ancora la possibilità di presentare ricorso, ma la sentenza del Tar di Brescia è talmente chiara e precisa che lascia pochi margini alla speranza della società ricorrente di capovolgere al secondo grado il dispositivo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia