Cronaca
monticelli brusati

Il ruolo della donna dalla politica all'impresa: Franciacorta in bianco si tinge di rosa

Un incontro sulla parità di genere e sulle criticità che ancora ruotano attorno al tema a cui hanno partecipato diverse figure istituzionali, imprenditrici e esponenti del mondo sociale bresciano, tra cui il prefetto Laganà.

Il ruolo della donna dalla politica all'impresa: Franciacorta in bianco si tinge di rosa
Cronaca Sebino e Franciacorta, 23 Aprile 2022 ore 15:34

Franciacorta in Bianco si colora di rosa. All'Agriturismo Dosso Badino di Monticelli Brusati questa mattina si è tenuto un incontro dedicato alle donne: un tavolo di lavoro tutto al femminile dal titolo “La Franciacorta è donna? Nell’impresa, nel pubblico e nel sociale le protagoniste al femminile" in cui  imprenditrici, produttrici e figure istituzionali del mondo politico si sono confrontate per discutere di pari opportunità.

Franciacorta in bianco si tinge di rosa

Al dibattito, moderato dalla giornalista Milla Prandelli hanno partecipato il Prefetto di Brescia, Maria Rosaria Laganà, il vicesindaco di Castegnato Patrizia Turelli, la Consigliera di Parità della Lombardia Anna Maria Gandolfi, la consigliera della Provincia di Brescia Roberta Sisti, il sindaco di Paderno Franciacorta Silvia Gares, il sindaco di Corte Franca Anna Becchetti, la vice presidente di Coldiretti Brescia Nadia Turelli, Edi Bianchi dell'Associazione 5 R Zero Sprechi, la consigliera alle Pari Opportunità di Rodengo Saiano Bianca Savoldelli, l'assessore di Palazzolo sull’Oglio Alessandra Piantoni, Elena Franchi e Emanuela Gaia, assessori alle Poliche Sociali e all'istruzione di Monticelli Brusati. Presente anche Alessandra Morandi, che assieme sorella Carola gestisce l'azienda agricola che ha ospitato l'evento, già fattoria didattica e dal 2016 anche fattoria sociale aperta ai ragazzi disabili e fragili.

WhatsApp Image 2022-04-23 at 12.16.42 (1)
Foto 1 di 3
WhatsApp Image 2022-04-23 at 12.16.41 (2)
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2022-04-23 at 12.16.41 (1)
Foto 3 di 3

Il ruolo della donna dalla politica all'impresa

Durante il convivio si sono alternate diverse testimonianze e voci che hanno cercato di scandagliare le problematiche e le criticità che ancora avvolgono sia la partecipazione femminile sia nel mondo della politica che in quello imprenditoriale, nonchè il tema delle cosidette quote di genere, come le ha definite Gandolfi, che ha spiegato l'importanza del ruolo che svolge proprio per garantire che non ci si la discriminazione di genere. Sono stati forniti anche alcuni numeri: i casi di discriminazione, al 95 per cento, riguardano proprio le donne. L'attenzione però è stata rivolta anche a tutti quei passi che ancora sono da fare per raggiungere la parità di genere, partendo dall'educazione arrivando a un cambiamento culturale che deve avvenire prima di tutto nella famiglia.

"E' stata una mattinata interessante, quasi una seduta terapeutica, dove si sono affrontati temi importanti con pacatezza e di cui ho condiviso quasi tutto",  ha commentato il prefetto Laganà, alla seconda visita in Franciacorta, che ha sottolinato l'importanza di far capire alle giovani le possibilità che si possono raggiungere impegnandosi, senza seguire i modelli del "qui e subito".

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie