Il miele più buono? È di Montichiari

A produrlo l’apicoltore Nerino Gandolfi, primo premio al concorso Mieli Bresciani e Ape d'Argento di Regione Lombardia.

Il miele più buono? È di Montichiari
Montichiari, 07 Febbraio 2020 ore 18:00

Il miglior miele lombardo è monteclarense.

A produrlo l’apicoltore Nerino Gandolfi che si è aggiudicato il primo premio al venticinquesimo Concorso Mieli Bresciani organizzato dalla APAB, Associazione Per l’Apicoltura Bresciana e l’Ape d’Argento assegnategli dalla Regione Lombardia per la purezza straordinaria del prodotto.

Ad essere premiato  il suo miele di acacia con un punteggio purezza di 96,25.

Un profondo amore quello di Gandolfi per le api che alleva da circa 15 anni nella cascina «La Ballerina» di Sant’Antonio, piantando, nella sua proprietà, campi e campi di facelia, la pianta erbacea del cui polline questi insetti sono ghiotti.

L’articolo completo su Montichiariweek in edicola da oggi venerdì 7 febbraio

TORNA A HOME PAGE 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve