Cronaca

Il medico lascia: "A Lodetto ho quasi perso l'amore per la gente"

Il fatto riguarda una frazione di Rovato: "In cinque anni nemmeno il prete è passato a benedire il mio studio".

Il medico lascia: "A Lodetto ho quasi perso l'amore per la gente"
Cronaca 23 Gennaio 2019 ore 15:53

Il medico di base della frazione di Rovato ha scritto una lettera per salutare i suoi pazienti, ma non sono mancati alcuni dettagli che stanno facendo discutere sulla sua permanenza a Lodetto.

Il medico lascia: "A Lodetto ho quasi perso l'amore per la gente"

lettera medico lodettoIn una lettera, circolata sui social, il medico di base ha voluto ringraziare tutti i pazienti che lo hanno scelto come medico. "Li porterò sempre nel cuore e auguro a loro di essere curati da un medico più bravo". Ma il dottore ha voluto ringraziare anche i colleghi per il sostegno. Ma sicuramente la parte più significativa è quella che riguarda "chi non mi ha scelto come medico, perché ognuno si sceglie il medico che si merita".

"Nessuno è mai venuto a benedire il mio studio..."

Nella lettera il dottore ha messo in evidenza che "ero venuto a Lodetto con tanto entusiamo, ma tanti fatti hanno tentato di farmi perdere l'amore per la professione e la gente". E poi, "in cinque anni nessuno è mai venuto a benedermi lo studio".

Un addio molto amaro quello del medico che per cinque anni ha lavorato a Lodetto, frazione di Rovato.

TORNA ALL'HOMEPAGE

Necrologie