Menu
Cerca

IL MAROCCHINO MORTO DI MONTICHIARI TRA COMMENTI, GIUDIZI E INSULTI

IL MAROCCHINO MORTO DI  MONTICHIARI TRA COMMENTI, GIUDIZI E INSULTI
Cronaca 11 Gennaio 2017 ore 15:48

L'INCIDENTE MORTALE TRA IL PULLMAN PIENO DI STUDENTI E UN'AUTO CONDOTTA DA UN CITTADINO NORDAFRICANO RESIDENTE A MONTICHIARI SI E' PIAN PIANO TRASFORMATO IN UNA SEQUELA DI COMMENTI, GIUDIZI E CONDANNE. ALCUNE FRASI SONO DURISSIME. IL NOSTRO RUOLO DI CRONISTI E' QUELLO DI INFORMARE. NIENTE DI PIU'. E QUESTO FAREMO.

Rabbia e sdegno: questo emerge dalla rete internet attraverso i commenti che stanno invadendo i social network, dopo la notizia dell'incidente tra un'auto ed un pullman che trasportava studenti del liceo.

Nell'impatto, accaduto ieri nel primo pomeriggio tra Lonato e Castiglione, nella galleria non lontana dalla multisala King e dal Trap Concaverde, ha perso la vita un uomo classe 1975, Hicham Mouddane, residente a Montichiari, nato in Marocco ma in Italia da anni e con la cittadinanza. Una studentessa e l'autista del bus sono ricoverati, altri 9 studenti feriti ma non gravemente.

Dalle prime ricostruzioni pare che l'uomo si stesse allontanando da un precedente incidente, meno grave, per sfuggire ad eventuali controlli vista, pare, la mancanza di patente e assicurazione. Un'onda subito cavalcata da decine di utenti.

Durissimi i commenti, alcuni sfociati in insulto puro: “Anziché scappare si prendeva le sue responsabilità... nessuno lo starebbe piangendo adesso”. “E perché scappava? E ci si preoccupa della famiglia distrutta... cittadino italiano... un delinquente che scappa da un omissione di soccorso che si vuole a tutti i costi difendere... ma per favore”.

“Lasciamo perdere mussulmano cristiano ebreo... ha pagato le conseguenze del suo gesto scappando da un piccolo incidente che aveva causato prima... fortuna che ha trovato un autobus e non ci sono state altre vittime, ma se avesse trovato un altra macchina con a bordo un famiglia intera?”.

Non mancano nemmeno i commenti razzisti e contro la famiglia rimasta senza l'uomo e il padre (aveva 2 bambini), a cui qualcuno augura “una morte rapida”. C'è chi respinge il suo essere monteclarense d'adozione e chi festeggia per un inizio 2017 positivo, vista la scomparsa di “uno in meno a fare danni”.


Necrologie