Quinzano d'Oglio

Il forno crematorio si farà? Il commissario chiede una proroga alla Giunta regionale

Il comitato ha incontrato il commissario prefettizio

Il forno crematorio si farà? Il commissario chiede una proroga alla Giunta regionale
Bassa, 21 Luglio 2020 ore 12:57

Il forno crematorio rimane in forse: questa la vittoria del comitato di Quinzano d’Oglio, la decisione sarà demandata al gruppo che amministrerà il paese dopo le elezioni, il commissario chiederà una proroga alla giunta regionale.

A decidere per il tempio sarà la prossima amministrazione

Dopo la raccolta firme di domenica dal comitato “No forno crematorio a Quinzano d’Oglio” ci sono stati degli sviluppi.

“Le belle notizie continuano – ha spiegato la presidente del gruppo Annalisa Bertolini –  In seguito alla nostra attività e, alla luce dei risultati ottenuti, ieri, lunedì, il Commissario Prefettizio ci ha convocato per un incontro. La dottoressa Monica Vaccaro, che ringrazio personalmente e sinceramente per la disponibilità e la trasparenza, ha fornito ad Angelo, a Primo e a me dettagli tecnici davvero utili e rassicuranti. Il dato davvero fondamentale è che chiederà una proroga alla delibera della Giunta regionale affinché anche noi potremmo beneficiare del periodo di un anno per rendere la delibera esecutiva e non solo di tre mesi, come eccezionalmente accordato a Quinzano. In questo modo l’eventuale realizzazione del forno crematorio verrà demandata al gruppo politico che vincerà le elezioni. Speriamo quindi che i candidati sindaci mantengano le loro promesse”.

Uno sviluppo sicuramente importante per i quinzanesi che sicuramente aspettavano da tempo qualcuno che li ascoltasse in merito alla tematica, ora non rimane che incrociare le dita.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia