INVIATO AL MINISTERO

Il fascicolo tecnico contro il depuratore è stato depositato

Si tratta di uno studio di oltre un centinaio di pagine, contrario alla maxi-opera

Il fascicolo tecnico contro il depuratore è stato depositato
Garda, 27 Giugno 2020 ore 09:54

Il fascicolo tecnico contro il depuratore è stato depositato.

Come da richiesta del tavolo tecnico convocato dal ministro Sergio Costa rispetto al progetto di Acque Bresciane del nuovo maxi-depuratore del Garda sul fiume Chiese, dislocato a Gavardo e Montichiari, è arrivato il documento a cura dei tecnici di sindaci e Comitati volto a spiegare le numerose contraddizioni del progetto.

Si tratta di un documento di oltre un centinaio di pagine con numerose minuziosità tecniche che, secondo i Comitati, non dovrebbero lasciar alcun dubbio alla commissione superpartes di tecnici del Ministero che dovranno analizzarlo nei prossimi giorni per dare un esito alla intricata vicenda.

Nei prossimi giorni sarà convocata con molte probabilità una conferenza stampa telematica in cui gli stessi tecnici illustreranno il documento inviato al Ministero e su cui si gioca una larga fetta della partita del depuratore.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia