Cronaca
Chiari

Il Comune mette sul piatto 2,5 milioni per le manutenzioni della città

Manutenzione del verde, villa Mazzotti e cimitero nei piani dell'Amministrazione del sindaco Vizzardi.

Il Comune mette sul piatto 2,5 milioni per le manutenzioni della città
Cronaca Bassa, 30 Aprile 2022 ore 20:28

Approvato ieri sera in Consiglio Comunale a Chiari la variazione del bilancio che porta lo stanziamento in materia di manutenzioni ad un importo grandemente importante, più di due milioni e mezzo di euro per manutenzioni di strade, verde, cimitero ed edifici pubblici in generale per una città sempre più sicura, all’avanguardia e con ancor più decoro.

Il Comune mette sul piatto 2,5 milioni per le manutenzioni della città

Alcuni i macro-importi che meritano una particolare attenzione: per quanto riguarda la manutenzione degli immobili pubblici sono stanziati più di 466.000 euro; per la manutenzione e la riqualificazione delle strade l’ammontare è di quasi un milione di euro tra asfaltature, nuova segnaletica e manutenzione della pavimentazione lapidea; 281.000 per la manutenzione del verde ivi compresi gli importanti lavori di riqualificazione del parco di villa Mazzotti; 320.000 euro anche per chiudere in modo completo la manutenzione della pavimentazione del campo santo; 60.000 euro per la sostituzione di mezzi comunali obsoleti; 65.000 euro per i lavori di sistemazione di un nuovo parco giochi per i più piccoli.

Insomma, una chiara posizione, quella dell’Amministrazione Vizzardi, che va nella direzione della gestione del bilancio comunale da buon padre di famiglia per una Città sempre più decorosa, più a portata di cittadino e più attrattiva.

Ha spiegato l'Amministrazione del sindaco Massimo Vizzardi.

Le grandi somme d’investimento sopracitate sono state rese possibili dall’attenta gestione del bilancio comunale tesa alla riduzione degli sprechi e grazie ai continui investimenti nel miglioramento della macchina comunale, alla riorganizzazione e potenziamento dell’ufficio manutenzioni e al buonissimo lavoro dei suoi dipendenti e dei consiglieri e assessori che li gestiscono.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie