Cronaca

Il caldo ci dà tregua

Il caldo ci dà tregua
Cronaca Garda, 11 Luglio 2017 ore 16:28

APICE DEL CALDO AL CENTROSUD - Fino a giovedì sull'Italia centro-meridionale proseguirà l'ondata di calore che sta determinando temperature bollenti con apice del caldo proprio tra martedì e mercoledì. I valori massimi raggiungono punte di 34-36°C sulle zone interne e si spingono di verso i 38-40°C sulle zone interne di Sicilia, Sardegna, Calabria, Basilicata e Puglia. Il caldo si farà sentire anche la sera e la notte, specie nelle grandi città e a tratti anche sulle coste del medio adriatico per venti di caduta dall'Appennino. 

QUALCHE TEMPORALE SU ALPI E VALPADANA - Al Nord, seppur il contesto sarà comunque caldo (in Val Padana in valori massimi si manterranno sempre intorno o superiori ai 30°C), il clima sarà decisamente più sopportabile. A portare un po'di refrigerio ci penseranno anche i temporali, che quotidianamente dal pomeriggio interesseranno i settori alpini e prealpini, ma non sono esclusi verso sera anche sulle aree pianeggianti, dove saranno a carattere isolato ma con rischio di grandine e colpi di vento. In particolare nella serata di martedì sono attesi temporali anche sulle coste di Veneto e Friuli Venezia Giulia, più diffusi sulle pianure friulane.

DA VENERDI' CALDO IN ATTENUAZIONE - Per un'attenuazione della canicola dovremmo attendere venerdì e il weekend, quando l'ingresso di una massa d'aria più fresca allontanerà temporaneamente il Gran Caldo anche dalle regioni centro-meridionali, portando probabilmente anche qualche locale fenomeno, specie su dorsale e regioni adriatiche. 


Necrologie