Solidarietà

I Vigili del Fuoco di Salò donano 2 elettrodomestici all’ospedale di Gavardo GALLERY

La donazione è stata possibile grazie alla raccolta fondi interna al personale volontario del gruppo di Salò.

I Vigili del Fuoco di Salò donano 2 elettrodomestici all’ospedale di Gavardo GALLERY
Garda, 28 Aprile 2020 ore 10:01

Un gesto di vicinanza e riconoscenza a chi in questo periodo sta combattendo in prima linea.

Donati due elettrodomestici

Ieri (lunedì) il personale volontario del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di via Romualdo Turrini 6 a Salò ha donato al reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Civile di Gavardo due elettrodomestici acquistati grazie ad una raccolta fondi interna del personale stesso. Un piccolo segno pensato per ringraziare, sostenere e migliorare la quotidianità di chi è costantemente impegnato in questo periodo di forte lavoro e stress emotivo.

Il gruppo

Nel Distaccamento Vigili Del Fuoco di Salò è presente una squadra di intervento costituita da personale permanente, che svolge cioè la mansione di Vigile del Fuoco quale attività lavorativa. Accanto a questa unità di primo intervento, che può rispondere ad una sola chiamata di soccorso, opera un gruppo di Vigili del Fuoco Volontari i quali intervengono, allertati dal distaccamento, quando vi sono più richieste di soccorso oppure a supporto del personale già operante oppure ancora integrando le squadre in caso di interventi di particolare durata.

Tutto il personale volontario, prima di potere effettuare interventi di soccorso, deve frequentare un corso di formazione ed essere abilitato dal Comando Provinciale di Brescia, dopo il superamento di un esame finale. Per ottenere la qualifica di caposquadra è necessario frequentare un corso di formazione  nei Poli Didattici del Corpo Nazionale e superare l’esame finale.
I vigili volontari operano con automezzi ed attrezzature del Corpo Nazionale Vigili Del Fuoco. Quando sono in servizio assumono le medesime qualifiche e responsabilità del personale permanente (agenti di Polizia Giudiziaria i vigili , Ufficiali di Polizia Giudiziaria i capisquadra).
La reperibilità del personale volontario è h24 per 365 giorni all’anno. Essi vengono allertati tramite  dispositivi cercapersone oppure tramite telefono ed i tempi di uscita dal Distaccamento sono sempre contenuti.

Gli interventi svolti

Gli interventi svolti dalla componente volontaria, oltre cento all’anno, riguardano tutte le competenze assegnate dalla normativa vigente al Corpo Nazionale Vigili del Fuoco e quindi: estinzione degli incendi e soccorso tecnico urgente in tutti i casi in cui sia minacciata l’incolumità di persone o si debba operare per la salvaguardia dei beni o per il salvataggio di animali. Queste competenze vengono impiegate anche in caso di calamità.
Come è possibile intuire, l’impegno e la dedizione sono totali; oltre allo spirito di volontariato è notevole la capacità professionale che viene richiesta a fronte della grande responsabilità istituzionale da assumere sugli interventi.
Spesso il personale volontario ha l’esigenza di integrare le attrezzature ed i mezzi forniti in dotazione dal Comando.
Periodicamente si svolge l’attività di addestramento e di istruzione professionale indispensabile per potere acquisire e mantenere la necessaria conoscenza di tutte le corrette procedure di intervento.

4 foto Sfoglia la gallery

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook: Brescia e Provincia eventi & news
E segui la nostra pagina Facebook ufficiale PrimaBrescia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia