Cronaca
coccaglio

«I love Montorfano»: una giornata fra trekking, salute e lotta all’inciviltà

Obiettivo del progetto. che prevede più giornate durante l'anno, è di promuovere il rispetto dell'ambiente, ma anche il benessere psico fisico del cittadino e rafforzare la rete delle associazioni

«I love Montorfano»: una giornata fra trekking, salute e lotta all’inciviltà
Cronaca Sebino e Franciacorta, 22 Aprile 2022 ore 16:13

Non è una semplice passeggiata e anche definirla «giornata ecologica» sarebbe riduttivo. «I love Montorfano - Ripuliamo camminando», l’iniziativa organizzata dal Comune con la complicità delle associazioni del territorio e in programma per domani (sabato), è una promessa. Quella di impegnarsi nel tutelare il Monte, proteggere la natura dall’inciviltà e coltivare anche il benessere (fisico e psicologico) della comunità che abita alle sue pendici, promuovendo la socialità il sano movimento.

«I love Montorfano»: una giornata fra trekking, salute e lotta all’inciviltà

Il progetto è stato presentato giovedì sera in Comune, alla presenza del sindaco Alberto Facchetti, del consigliere regionale e vicepresidente della VIII Commissione agricoltura, montagna, foreste e parchi Floriano Massardi, dell’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Silvia Borra, del consigliere con delega all’Agricoltura e all’Ecologia Alex Sirani e dai referenti delle realtà coinvolte fra cui Gianluigi Lussana di Noi Per Brescia e Alessandro Maccabelli, presidente dell’associazione Xtreme Adventure.

Patrocinato dalla provincia di Brescia, «I love Montorfano» sposa l’aspetto ambientale, con la raccolta dei rifiuti, a quello sociale. «Il Monte è un riferimento per le famiglie non solo dal punto di vista geografico e storico, ma anche perché meta per le escursioni domenicali o dell’attività sportiva giornaliera - ha spiegato l’assessore Borra - Motore di questa iniziativa non è solo il desiderio di tutelare un luogo, quella natura che la comunità vive ogni giorno, ma anche rafforzare la rete fra le realtà del paese e coinvolgere i coccagliesi in prima persona in un’attività che fa bene sia all’ambiente sia al loro benessere fisico e mentale, magari andando alla scoperta di nuovi percorsi sul Monte».

Per ora è stata fissata solo una data, ma l’iniziativa di certo non si esaurisce qui. L’intenzione è di riproporre questo «trekking ecologico» in più occasioni spalmate nel corso dell’anno allargando anche la platea delle associazioni coinvolte. «Per ora abbiamo chiesto una mano alle associazioni che sono più legate al Monte Orfano come Xtreme Adventure, Cai, gli Amici della Montagna, gruppo Speleologico e Tradizioni Agricole (i cui referenti erano presenti alla presentazione ndr), ma in futuro vorremmo coinvolgere anche la scuola e gli scout».

Il programma della giornata

Il ritrovo è fissato per le 14.30 in piazza Luca Marenzio, da cui si partirà alla volta del percorso su e giù per il Monte Orfano: una passeggiata semplice e adatta a tutti, della durata di circa 2 ore, per esplorare la natura e ripulirla dei rifiuti. Si consiglia un abbigliamento sportivo, con scarpe da trekking o con buona aderenza al terreno.
E’ possibile confermare la partecipazione sulla pagina Facebook dell’evento, scrivendo su messenger Xtreme Adventure o all’indirizzo mail info@xtremeadventure. In caso di maltempo la giornata sarà rimandata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie